Barbuti: “Siamo uniti, ci salveremo”

Emil Zubin e Riccardo Barbuti
Emil Zubin e Riccardo Barbuti (Foto Ros/Pordenone Calcio)

Riccardo Barbuti è nato a Sassuolo e, inevitabilmente, il neroverde ce l’ha stampato nel cuore. Adesso però i colori sono quelli del Pordenone. Voce serena e piedi per terra, il nuovo bomber dei Ramarri racconta i suoi primi due mesi al “Bottechia”.

«La città mi piace molto perché ti dà serenità. I ragazzi sono fantastici e mi hanno accolto sin dall’inizio molto bene. Qualcuno già lo conoscevo, e poi ho trovato subito uno spirito positivo: tutti giocano per dare una mano all’altro, nessuno pensa ai fatti propri e quindi lo spogliatoio è coeso. Se si lotta tutti insieme possiamo invertire la china».

L’intervista integrale può essere letta gratuitamente sul nuovo Tremila Sport magazine cliccando QUI.