Pordenone: domani amichevole col Tamai

pordenone calcio piancavalloLavoro al mattino, riposo il pomeriggio: questo il “menù” odierno del Pordenone di mister Lamberto Zauli, in ritiro a Piancavallo. Domani, invece, è in agenda il secondo test del pre-campionato. Al campo sportivo della località montana sarà tempo di derby con il Tamai (serie D): fischio d’inizio alle 17 (ingresso libero).

«Mi attendo un ottimo allenamento, in cui proseguire il nostro programma di avvicinamento agli impegni ufficiali e il percorso di crescita. Sono curioso di vedere i progressi di squadra di fronte a un avversario come il Tamai, sicuramente di livello», commenta mister Zauli. Il calcio d’agosto va preso con le pinze: sia in positivo che in negativo. «I risultati a sorpresa non mancano, le differenze tra categorie sono minori. Dipende molto dai carichi di lavoro – osserva il tecnico -. Più del risultato conteranno la prestazione e l’applicazione di quanto stiamo provando».

Come con la Rappresentativa Juniores Fvg (6-0, con reti doppietta di Paladin, centri di Potenza, Maracchi, Migliorini e Capogrosso) sarà dato spazio all’intero organico. Con una novità: «Recuperiamo Careri», comunica mister Zauli. Per un portiere che rientra, è da valutare il collega Bazzichetto. Salteranno il test capitan Zubin, Conti e Placido, tutti in fase di miglioramento dai rispetti infortuni. Tra le “furie rosse” fari puntati sui ’96 Tuan e Pavan, difensore e centrocampista neroverdi prestati alla squadra di mister De Agostini.

Sarà una gara da ex per il centrocampista Federico Maracchi. Subito a bersaglio con la Rappresentativa Juniores, ha confermato il feeling con il gol (11 negli ultimi due campionati con l’Unione Venezia). «Segnare fa sempre piacere, peccato per la traversa colpita alla “prima” – esordisce Federico -. Stiamo lavorando intensamente per costruire le basi dell’annata. Giorno dopo giorno miglioriamo la conoscenza reciproca e l’intesa». Quale il giudizio sull’inizio della nuova avventura? «Il primo impatto neroverde è molto buono», afferma Maracchi. Il Tamai? «Un passaggio fondamentale della mia carriera», ricorda Federico. Con le furie rosse realizzò 11 centri nella serie D 2010/2011 meritandosi la chiamata dai “pro”: nel Treviso poi promosso, con un gran contributo del neo-ramarro, in C1.

Dopo il Tamai, domenica è previsto un altro derby. A Piancavallo, con fischio d’inizio alle 15.30, salirà il Fontanafredda. L’amichevole sarà inserita nella Domenica neroverde, che comincerà alle 13.45 con un’esibizione delle giovanili del Pordenone. Alle 18 trasferimento in piazzale della Puppa per la presentazione di giocatori, staff e divise ufficiali della nuova stagione.