Pordenone, è l’ora di Potenza: “Ci toglieremo belle soddisfazioni”

Francesco Potenza, neoacquisto del Pordenone
Francesco Potenza, neoacquisto del Pordenone

Il Pordenone ha ufficializzato l’ingaggiato dell’attaccante Francesco Potenza (1986). Reduce da una stagione fra Gavorrano e Torres, ha firmato un contratto annuale.

Potenza, nato il 4 ottobre 1986 a Cirò Marina (Kr), è una punta esterna con 115 presenze tra B, C1 e C2. Comincia la sua carriera con quattro campionati di serie D, fra Brindisi (due anni), Bitonto e Pro Vasto (promosso in C2). Dalla D si conquista la chiamata della serie B: l’Ascoli lo acquista e da settembre a gennaio 2009 colleziona 14 presenze. A gennaio passa alla Lucchese (C2), dove con 3 reti in 14 gare contribuisce alla promozione in C1. Nel 2010/2011 la miglior annata sotto il profilo realizzativo: 9 gol in 27 partite all’Aquila (C2). Dal 2011 al 2013 gioca nel Carpi (44 presenze e 3 reti in C1), con cui vince i playoff per la B nel 2012/2013. Trenta, infine, le partite disputate la scorsa stagione in Seconda divisione, fra Gavorrano (13) e Torres (17, con due gol).

Le prime dichiarazioni del nuovo giocatore neroverde, che oggi pomeriggio si è unito alla squadra: «Del Pordenone mi ha convinto il progetto serio che mi hanno presentato. C’è tutto per fare bene e togliersi delle soddisfazioni nella nuova Lega Pro unica: spero di dare un contributo importante. Sono rimasto impressionato dal centro sportivo “De Marchi”, da serie A».