Pordenone in ritiro a Caorle. Stefani: “Utile per il gruppo”

Mirko Stefani in azione (Foto Antonio Ros/Pordenone Calcio)

«La sosta ci ha permesso di staccare la spina e stare in famiglia. Ci voleva dopo 21 giornate di campionato molto intense: abbiamo raccolto tanti punti e soddisfazioni, spendendo però anche molte energie»: parole di capitan Mirko Stefani, alla ripresa dopo le festività. Squadra e staff in serata hanno raggiunto Caorle, sede del mini-ritiro invernale.

«Il 2016 – prosegue il capitano – è stato incredibile per vittorie, traguardi ed emozioni, ma dal primo allenamento del nuovo anno è storia, quanto fatto non conta più. Dobbiamo lavorare giorno dopo giorno per restare protagonisti e costruire un 2017 altrettanto… importante, da vivere con i nostri tifosi».

Il mini-ritiro? «Lo scorso anno è stato fondamentale nel nostro percorso – commenta Stefani -. Ci permette di riprendere stando tutto il giorno in gruppo, un gruppo forte e con cui si ha il piacere di faticare assieme. Sappiamo che dalle fatiche delle doppie sedute di Caorle passerà molto del nostro finale di stagione». (Fonte PordenoneCalcio.com)