Serie C – Poker di acquisti per la Triestina

U.S. Triestina Calcio 1918 è lieta di comunicare l’acquisizione del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Stefano Negro. Il giocatore si trasferisce all’Unione a titolo definitivo dall’A.C. Monza, siglando un contratto biennale con scadenza fissata al 30 al 30 giugno 2023. Nato a Biella il 28 giugno 1995, 193 cm di statura, Stefano Negro è un difensore centrale di piede destro impiegabile anche nella casella di sinistra del reparto difensivo centrale. Dopo le esperienze giovanili con Pro Vercelli e Varese, con i bianconeri della Pro fa il suo esordio in Serie B nella stagione 2016/2017. Si trasferisce al Monza all’inizio del campionato 2017/2018, rimanendo in Brianza due stagioni e mezzo totalizzando 58 presenze impreziosite da tre reti. Nella seconda metà dell’annata 2019/2020 passa alla Viterbese, Serie C Girone C, collezionando 7 presenze condite da una rete. Nella passata stagione ha indossato la maglia del Perugia, contribuendo alla vittoria del campionato dei Grifoni con 13 presenze e un gol.

U.S. Triestina Calcio 1918 è lieta di comunicare l’acquisizione a titolo temporaneo del calciatore Ilario Iotti. Il giocatore arriva dalla Pro Vercelli e si è legato ai colori rossoalabardati fino al termine della corrente stagione sportiva. Nato a San Benedetto del Tronto il 10 maggio 1995, 170 cm di statura, Ilario Iotti è un laterale di destra di grande duttilità, impiegabile sia in difesa che nella linea mediana su entrambe le corsie. Cresciuto nelle giovanili dell’Ascoli, con i bianconeri esordisce in Lega Pro nel biennio 2013/2015 prima di passare alla Fermana. In gialloblù resta cinque stagioni (inframezzate da un anno al Monticelli), collezionando in Lega Pro 96 presenze condite da sei reti e 5 assist. Passato quest’estate alla Pro Vercelli arriva ora a Trieste, pronto a mettersi a disposizione della causa.

U.S. Triestina Calcio 1918 è lieta di comunicare l’acquisizione del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marcello Trotta. Il giocatore arriva a Trieste a titolo definitivo dal Frosinone Calcio e ha sottoscritto con l’Unione un accordo di durata annuale.
Nato a Santa Maria Capua Vetere (Caserta) il 29 settembre 1992, 188 cm di statura, Marcello Trotta è un attaccante di stazza ma anche di grande mobilità, in grado di giocare su tutto il fronte offensivo principalmente come punta centrale, ma all’occorrenza anche come seconda punta o attaccante esterno. Dopo il percorso giovanile nel Napoli (fino agli Allievi Nazionali), si trasferisce in Inghilterra prima al Manchester City e successivamente al Fulham. Il club londinese lo gira per fare esperienza al Wycombe, al Watford ed al Brentford, nel quale firma 23 gol in 69 presenze in League One. Nel 2014/2015 inizia la stagione sempre in terza serie inglese con il Barnsley (7 presenze e 1 gol) tornando poi in Italia, in Serie B all’Avellino (19 presenze e 7 gol tra campionato e playoff). Resta in Irpinia anche nel campionato successivo con 22 presenze e 10 reti sempre in B facendo poi il salto in Serie A, nella Stagione 2015/2016 con il Sassuolo (una rete in 8 presenze). Inizia con i neroverdi anche l’annata successiva (due presenze nei turni di qualificazione di Europa League) trasferendosi poi al Crotone, sempre in A, collezionando 29 presenze condite da tre reti e cinque assist. Il campionato 2017/2018 lo vede indossare ancora la casacca del Crotone ed è l’anno più prolifico in Serie A, con sette reti e quattro assist in 34 presenze. Nell’annata 2018/2019 milita ancora in Serie A tra Sassuolo e Frosinone (14 presenze complessive), iniziando in Ciociaria anche l’anno successivo in B (13 presenze e 3 reti), mentre la seconda parte del campionato lo vede protagonista con la maglia dell’Ascoli sempre in cadetteria (17 presenze e 6 gol). Nell’ultima stagione ha diviso il proprio contributo tra Serie A portoghese (7 presenze e 1 gol con il Famalicao) e la nostra Serie B (18 presenze e 1 gol con il Cosenza). Ora l’approdo in alabardato, in un momento importante della sua prestigiosissima carriera.

U.S. Triestina Calcio 1918 è lieta di comunicare l’acquisizione del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Francesco Giorno. Il giocatore arriva in alabardato a titolo temporaneo dall’U.S. Alessandria Calcio 1912, legandosi all’Unione fino al 30 giugno 2022. Nato a Busto Arsizio l’11 ottobre 1993, 178 cm di statura, Francesco Giorno è un jolly di centrocampo abile negli inserimenti ed impiegabile come centrale, come mezz’ala così come trequartista. Con la squadra della sua città natale, la Pro Patria, esordisce nei Pro totalizzando 58 presenze, tre reti e un assist nel triennio 2012/2015. Scende in D alla Vis Pesaro nel campionato 2015/2016 (25 presenze, 3 reti e 5 assist) facendo ritorno in Lega Pro nella stagione successiva, alla Casertana (35 presenze, 4 gol e 2 assist tra campionato e playoff). L’annata 2017/2018 lo vede indossare le maglie di Modena e Vicenza, sempre in Lega Pro (16 presenze e 2 gol), mentre nel campionato successivo divide la stagione tra Monza e gli svizzeri del Chiasso, mettendo insieme 18 presenze complessive. Nel campionato 2019/2020 milita nel Monopoli, Serie C Girone C, collezionando 32 presenze impreziosite da 5 assist. Rimane in Puglia anche nella prima metà dello scorso anno (19 presenze, un gol e un assist), trasferendosi poi all’Alessandria e contribuendo al ritorno in B dei grigi con 19 presenze e una decisiva rete nella semifinale playoff contro l’Albinoleffe. Dopo esser stato impiegato in tre occasioni tra campionato e Coppa Italia in questo avvio di stagione con l’Alessandria, ora l’approdo in alabardato e l’opportunità di mettere a disposizione del gruppo la propria duttilità ed esperienza.