Triestina – Pillon: “Dimostriamo di essere squadra vera”

Vigilia della prima gara di campionato del nuovo anno, domani alle 15.00 al “Rocco” gli alabardati se la vedranno infatti con il Fano. Queste le parole di Mister Giuseppe Pillon in vista della sfida con i marchigiani, una partita sulla carta più bloccata rispetto alle precedenti: “Non sarà una partita facile, non è mai facile vincere le partite, perciò dovremo avere l’atteggiamento giusto, la testa giusta, andando in campo con determinazione e cercando di giocare a ritmi alti, di fare il nostro gioco. Sappiamo che avremo di fronte una squadra organizzata, che gioca un buon calcio, per noi sarà una verifica importante. Domani sarà importante perché devi dare continuità di risultato dopo le ultime prestazioni che sono state positive, dobbiamo dimostrare di essere una squadra vera nel senso che in tutte le partite dobbiamo dare il massimo, cercare di prendere il massimo che si può”.

Di fronte una squadra che da non molto ha cambiato guida tecnica e che da questo avvicendamento ha tratto giovamento: “Il Fano è una squadra che gioca un buon calcio, l’ho vista nelle ultime partite da quando ha cambiato allenatore, è una squadra che ha nel possesso palla la sua virtù, perciò dobbiamo essere molto attenti e concentrati. Essere dentro la partita sarà fondamentale, è una delle partite più importanti di quest’anno, perché si tratta di una verifica importantissima per me e per il gruppo”.

La prima gara dopo la sosta può essere un’incognita, su cosa si è lavorato per ritrovare una Triestina brillante come quella delle ultime uscite: “Abbiamo lavorato molto sul lato fisico, aumentando i carichi e cercando di dare ritmo agli allenamenti, di alzare l’intensità. A mio avviso è stato fatto un buon lavoro, spero di vedere i frutti di questi dieci giorni nelle prossime partite”.

Anno nuovo vecchia emergenza, soprattutto in attacco e con un assetto ancora da valutare ma con una buona notizia, il rientro tra i convocati di Andrea Procaccio: “Procaccio sarà della partita, è a disposizione. Anche lui ha fatto un ottimo lavoro ed è sulla via del recupero, è quasi pronto, perciò verrà inserito nella rosa a disposizione. L’assetto? Vedremo domani”. (Fonte UsTriestinaCalcio1918.it)