Siglato l’accordo fra le Terme di Arta Terme e le società sportive tolmezzine

Giandomenico Quaglia

La collaborazione fra il wellness e lo sport è il nuovo alleato delle prestazioni agonistiche. È così che grazie all’intervento dell’assessore allo sport di Tolmezzo, Francesco Martini, già presidente della Libertas Tolmezzo, nasce la convenzione fra le Terme di Arta Terme e le società sportive locali.

«Vogliamo che il benessere sia concepito a tuttotondo – ha precisato l’assessore –. Da un lato le cure termali possono essere un supporto per lo sport locale. Ma bisogna tenere anche conto che i benefici dello sport possono e devono essere affiancati a quelli dei centri termali». L’accordo prevede infatti tariffe agevolate agli atleti per attività quali massaggi, prevenzione d’infortuni o riabilitazione.

In prima fila la Liberas Tolmezzo, che ha invitato l’avvocato Giandomenico Quaglia, presidente delle Terme Fvg, presso lo stadio di atletica in cui si allenano i suoi ragazzi, ma l’accordo è aperto a tutte le associazioni sportive tolmezzine.

Grande soddisfazione anche per i partner. «Ringrazio l’assessore Francesco Martini per l’invito e per avermi spiegato la bellissima realtà della Libertas Tolmezzo, un’organizzazione sportiva esemplare e virtuosa e soprattutto un valore aggiunto per tutta la Carnia –. Ha sottolineato Quaglia –. Lavoreremo sicuramente al fine di conciliare sport e benessere termale, aprendo le nostre strutture a tutto ciò che può essere di beneficio ai giovani atleti».