Successo per il seminario Libertas sul DPCM del 24 ottobre

Ha accolto oltre 60 persone provenienti anche da associazioni sportive Libertas del resto d’Italia il seminario organizzato dal Centro Servizi del Comitato Regionale Sportivo Libertas FVG sul DPCM 24-10-2020, che ha avuto luogo lunedì 26 ottobre 2020 sulla piattaforma Zoom.

L’avvocato Andrea Canzian ha dato ampie delucidazioni sull’ultimo decreto emanato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri. L’esperto è stato ampiamente disponibile a rispondere a tutte le domande dei partecipanti.

Tutti i presenti hanno avanzato rimostranze per l’attuale chiusura, che non permette più il regolare svolgimento dell’attività sportiva, che stava lentamente riprendendosi in osservanza delle precedenti limitazioni. I dirigenti e i tecnici sono rimasti infatti sconvolti dal fatto che tutti gli investimenti di tempo, energie e denaro per riprendere faticosamente il proprio importante ruolo nella società siano risultati vani dopo solo pochi mesi. Le attività infatti dovranno, ove possibile, essere spostate all’aperto, lasciando nuovamente le palestre inutilizzate.

Possono proseguire i campionati di interesse nazionale, e su queste attività si concentreranno le prossime attività della Libertas, che presto presenterà dei progetti ad hoc, al fine di riuscire a salvaguardare il maggior numero di discipline possibili.

Nell’attesa che tutto ritorni alla normalità – si spera il prima possibile – molte associazioni si stanno già mobilitando per riprendere le attività on line.

All’incontro erano presenti, oltre al presidente regionale Lorenzo Cella che ha fatto gli onori di casa, la neoconsigliera nazionale Libertas Franca Bolognin e il coordinatore dei presidenti regionali Enzo Corso, anche presidente regionale del Lazio.

Il successo dell’iniziativa sta proseguendo anche oltre il suo svolgimento. Il video integrale del seminario sta infatti già superando le 100 visualizzazioni, dimostrando l’interesse suscitato dagli argomenti trattati.