Almanacco sportivo: accadde il 29 luglio

Andrea Zorzi in azione
Andrea Zorzi in azione
Andrea Zorzi in azione

Il 29 luglio 1965 nasceva a Noale, in provincia di Venezia, Andrea Zorzi, uno dei più grandi pallavolisti di tutti i tempi, colonna portante di quella che fu la Nazionale azzurra di volley denominata generazione di fenomeni. In carriera vestì le maglie di Trebaseleghe, Padova, Parma, Milano, Treviso e Macerata, e giocò in Nazionale per ben 325 volte.

Il suo palmares vanta 2 scudetti con Parma e Treviso (1990 e 1996), e due coppe Italia a Parma (1987 e 1990), una coppa dei Campioni a Treviso (1995), quattro Coppe delle Coppe (1988, 1989, 1990 1 1993), tre Supercoppe Europee, e due mondiali per club. In Nazionale tra gli altri trofei ha vinto i Giochi del Mediterraneo (1991), la coppa del Mondo (1995), tre World League (1990, 1991, 1992), tre Campionati Europei (1989, 1993, 1995), due campionati del Mondo (1990, 1994). Unico “neo”, il mancato alloro Olimpico nel 1996, quando gli azzurri si fermarono alla medaglia d’argento.

Si è ritirato dall’attività agonistica nel 1998 all’età di 33 anni. Attualmente è commentatore sportivo.