Gianmario Bonzi – Giochi di gloria – Libri Co Italia

QUARTA DI COPERTINA – La storia delle Olimpiadi è, semplicemente, storia. Dello sport, della società, della geopolitica, dell’economia, persino della Guerra, fredda o calda che sia. L’Olimpismo ha lasciato un segno indelebile nel XX secolo (lo stesso sta facendo nel XXI) e per questo motivo andrebbe studiato a scuola, come fosse un’altra materia. Pensateci bene: i Giochi Olimpici sono la sola occasione in cui tutte le Nazioni al mondo si riuniscono in un unico luogo per confrontarsi su un terreno di regole condivise. La manifestazione ha percorso un lungo cammino, che questo libro vi racconta nel dettaglio, subìto numerosi cambi di rotta, sommato gli sport primordiali a quelli tecnici o semplicemente più giovani, ma il movimento si è sempre rilanciato di fronte a qualsiasi difficoltà, accendendo la fiamma della fantasia. Le Olimpiadi saranno sempre le stesse, in qualche modo. Finché la manifestazione riuscirà a scrivere pagine indelebili di sport, finché esisteranno i Bolt, i Phelps, le Comaneci del caso, i Cinque Cerchi continueranno a sventolare, nonostante i problemi, i drammi, la corruzione, le accuse che un circus del genere inevitabilmente si trascina dietro.