Gianni Farinetti – Il ballo degli amanti perduti – Marsilio

libro il ballo degli amanti perdutiLA TRAMA – Dicembre, Alta Langa Piemontese. Sebastiano Guarienti ha la pessima idea di lanciare per la notte di Capodanno una grandiosa festa in costume nel locale castello di Rocca Bormida. Un’insensatezza che il sindaco del paese fa subito sua per accattivarsi popolarità. Ma al culmine della festa, proprio il sindaco viene ucciso con un colpo di pistola, la sua.

E tocca al maresciallo dei Carabinieri Beppe Buonanno indagare, trovando anche questa volta una preziosa “spalla” nel nostro Sebastiano, acuto osservatore di fatti e persone. L’inchiesta però subito s’ingarbuglia per l’elevato numero dei possibili indiziati, praticamente tutto il paese.