John Niven – Invidia il prossimo tuo – Einaudi

QUARTA DI COPERTINA – Alan è un celebre critico culinario, con una rubrica su un giornale importante e frequenti comparsate in tv. È sposato con una collega giornalista aristocratica, ha tre figli e una grande casa nel Devonshire, vergognosamente lussuosa. Quando, dopo venticinque anni, all’uscita della metropolitana rivede quello che in gioventù era il suo migliore amico, sulle prime non crede ai propri occhi. Craig, che sembrava destinato a diventare una rockstar di fama internazionale, è ormai un barbone che chiede l’elemosina. Il suo celebre sorriso è ridotto a una fila di mozziconi marrone.

Alan non ci pensa su due volte: lo ospita a casa, deciso ad aiutarlo a rimettersi in piedi. Perché è generoso, certo. Perché i vecchi amici si aiutano. Ma anche perché Craig rappresenta il contrario di ciò che lui è diventato: un uomo di successo. Alan sconterà il bene che sta facendo. Perché non c’è nulla di più odioso del successo degli altri. Nulla ci dà più gioia del vederli crollare.