Renato Scarfi – Guida pratica per escursionisti curiosi – Fusta

QUARTA DI COPERTINA – La curiosità è sempre stata la molla che ha fatto progredire l’umanità, ma deve essere accompagnata dalla consapevolezza delle proprie capacità e competenze, altrimenti è incoscienza. Ecco come diventare un escursionista consapevole: con una dettagliata guida pratica. Ma consapevole di cosa? Be’, consapevole di come si attraversa un territorio a piedi. Pensate sia facile? Mettetevi comodi. Il rispetto, infatti, non sta solo nel non gettare rifiuti a terra (accortezza sulla quale pian piano tutti ci siamo sensibilizzati) ma anche nella conoscenza: troverete in queste pagine innumerevoli spunti pratici e culturali insieme.

Come camminare in compagnia… o da soli; come considerare la vostra forma fisica; cosa sapere prima di partire; come sapersi orientare anche senza bussola; come leggere una carta topografica; cosa fare in caso di infortunio; come conoscere un bosco (con la sua vegetazione e la sua fauna); sapere cos’è l’atmosfera; quali sono gli indicatori del cambiamento del tempo; come seguire stelle e costellazioni… e molto, molto altro. Insomma, a quale tipo di escursionista appartenete? Lo capirete. Inoltre si parla d’Italia: quali sono i sentieri più conosciuti nella nostra penisola, e quali quelli in Europa! E nel mondo? Una guida sul camminare, pratica, a tratti divertente e ironica, ricca di spunti sempre in divenire.