Sylvie, sinuosa ed elegante come Laura Antonelli

Di Laura Antonelli, sex symbol del cinema degli anni ‘70/80, dicevano che vestita, con quel viso delicato da ragazza della porta accanto, pareva una come tante, ma spogliata era un’altra cosa, con un corpo sinuoso e intrigante che stuzzicava le fantasie maschili. Considerazioni che possono attagliarsi anche a Sylvie, la nostra modella, un viso dolce impreziosito dalle azzurre perle degli occhi e un modo d’essere semplice, con abiti giovani da ragazza disimpegnata.

Ma come evidenziano le immagini, Sylvie, nei suoi aspetti intimi, è una Laura Antonelli dei giorni nostri, con una fisicità esplosiva, intrigante, che stimola lei pure curiosità e fantasie. Un sorriso sempre disponibile, il suo, e una sensibilità che le fa apprezzare la poesia. Versi delicati che un autore da lei conosciuto, ammirando la sua bellezza, le vuole dedicare: “Il pensiero di te al mio risveglio è una morbida brezza che in una calda giornata m’accarezza… “.  (ef)