Campionati professionistici verso la ripresa. Post season solo in caso di nuovo stop

Il calcio dilettanti ha ricevuto lo stop definitivo dal Consiglio della FIGC, mentre si punterà a portare a termine i campionati professionistici. Resta da definire la possibilità di far ripartire la Serie A femminile. La stagione sportiva 2019/’20, inoltre, dovrà terminare entro il 31 agosto, mentre i campionati professionistici e la Coppa Italia dovranno concludersi entro il 20 agosto.

Nel malaugurato caso di una seconda sospensione dei campionati causata dal coronavirus, il consiglio Figc rimodulerà i format dei tornei con “brevi fasi di play-off e play-out”; se, invece, si fosse costretti ad un’interruzione definitiva, “la classifica sarà definita applicando oggettivi coefficienti correttivi che tengano conto dell’organizzazione in gironi, del diverso numero di gare disputate”, prevedendo in ogni caso promozioni e retrocessioni”.

Questo il commento del presidente della Lega B, Mauro Balata: ‘In Consiglio federale è passata la linea a cui abbiamo dedicato diversi mesi di lavoro e che è sempre stata coerente con la volontà di tutta la Lega B di ripartenza nel segno del merito sportivo, e con un grande lavoro anche del presidente federale Gravina che ringrazio. Ora avanti con le riforme necessarie a mettere in sicurezza il sistema e per questo non più rimandabili“.