Di Natale: futuro lontano da Udine?

Non c’è ancora niente di ufficiale ma le voci su un possibile addio del bomber udinese rimbalzano sempre più prepotentemente. Sicuramente fino a giugno non si muove ma sembra che l’intenzione sia quella di non rinnovare il suo contratto con la società (il contratto scade il 30 giugno 2015).

Dubbi sul futuro di Totò
Dubbi sul futuro di Totò

Gli accordi prevedono una clausola di rinnovo per un ulteriore anno ma ci deve essere l’accordo totale fra Totò e patron Pozzo. Intanto arrivano offerte dai lontani lidi dove piovono fior fiori di bigliettoni e la punta sembra gradire queste avanches. Forse quello che si sta chiedendo ad oggi è: meglio la Grande Mela o il grande parco giochi di Dubai?magari l’India o la terra dei canguri….

Rimane il fatto che la decisione in ogni caso è rimandata e i tifosi dell’Udinese rimarrano in ansia ancora fino all’arrivo dell’estate.

Ma alla fine della fiera…..non sarà mica una tecnica per ottenere un contratto migliore?