L’Udinese batte il Verona: salvezza a un passo

Foto Petrussi

HELLAS VERONA-UDINESE 0-1  (20’ Barak)

HELLAS VERONA – Nicolas, Caracciolo, Vukovic (29’ s.t. Bearzotti), Ferrari, Souprayen (22’ s.t. Aarons), Fossati, Romulo, Zuculini (13’ s.t. Danzi), Cerci, Fares, Lee. All. Pecchia. A disposizione: Coppola, Boldor, Felicioli, Heurtaux, Kumbulla, Matos, Petkovic, Silvestri, Verde
UDINESE – Bizzarri, Danilo, Samir, Nuytinck, Behrami, Hallfredsson, Barak, Jankto (46’ s.t. M. Lopez), Larsen, De Paul (37’ s.t. Perica), Lasagna (43’ s.t. Balic). All. Tudor. A disposizione: Scuffet, Borsellini, Adnan, Ingelsson, Pezzella, Pontisso, Widmer, Zampano
Ammoniti: Fossati, Samir, Behrami, Romulo
Arbitro: Calvarese di Torino
LA CRONACA – In una domenica dai risultati a sorpresa la vittoria di Verona diventa importantissima in vista dell’ultima partita di campionato col Bologna. Hellas Verona – Udinese finisce 1-0 grazie al gol di Barak di rapina su assist di Jakub Jankto. Mister Tudor ripropone Hallfredsson a centro campo assieme a Behrami, mentre sulle fasce giostrano Barak e Jankto; la difesa è composta da Stryger, Nuytinck, Danilo e Samir. Davanti De Paul si trova ad assistere il bomber Lasagna.
Parte forte l’Udinese con tre occasioni nei primi cinque minuti di gioco costruite da De Paul e Jankto, prima del meritato vantaggio bianconero firmato al 20’ da Barak: cross dalla fascia destra di Jankto verso l’area nella quale Barak è lestissimo ad inserirsi e a toccare il pallone in spaccata e a deviarlo in gol. È l’apoteosi per i numerosissimi tifosi giunti a Verona.
Al 34’ ci riprova ancora lo stesso Barak a legittimare il vantaggio con una staffilata dal limite dell’area di rigore, ma Nicolas è bravo ad opporsi e a deviare il pallone in calcio d’angolo. Pericoloso il Verona due minuti dopo con un tiro coordinato in semirovesciata di Lee che si spegne di poco sopra la traversa difesa da Bizzarri. Al 43’ nuovamente pericolosa l’Udinese con Nuytinck che non trova la deviazione vincente sul calcio d’angolo calciato da De Paul. Finisce così il primo tempo, con l’Udinese in vantaggio per 1-0 sul Verona con la rete realizzata da Barak su assist del suo connazionale Jankto.
Nessun cambio nell’intervallo e Udinese pericolosa dopo 4’ dall’inizio della ripresa su calcio d’angolo, ma nessuno riesce a deviare in rete la battuta di De Paul. Cerci pericoloso subito dopo su punizione ma Bizzarri non si fa trovare impreparato e respinge di pugno. Ancora insidioso il Verona all’11’ con Romulo su punizione respinta di testa da Nuytinck. Al 20’ ci prova Lee, ma Jankto è presente e anticipa il coreano allontanando il pallone di testa.
Al 28’ è De Paul a provarci con un’azione personale infarcita da un bel dribbling sui difensori di casa, ma la sua conclusione è imprecisa. Al 36’ lancio dalle retrovie per Lasagna abile ad inserirsi tra le linee, ma Nicolas è attento e riesce a far suo il pallone. La partita si avvia verso la conclusione con i padroni di casa a cercare in maniera effimera il gol del pareggio ben rintuzzati dai bianconeri che provano ad agire in contropiede. La partita finisce dopo due minuti di recupero concessi dall’arbitro Calvarese al termine dei quali può scatenarsi la gioia del popolo bianconero.  (Fonte Udinese.it)