Milan: capitan Ambrosini scarica Allegri

Il capitano del Milan, Massimo Ambrosini

Che la situazione di Massimiliano Allegri sia a dir poco traballante è noto da tempo. Adriano Galliani ha confermato la fiducia al tecnico dopo l’ennesima debacle contro la Fiorentina, ma la sensazione è che si tratti di una conferma per mancanza di alternative. Inoltre la nuova filosofia del club rossonero è evitare ogni tipo di spreco, e indubbiamente avere un tecnico in più sul libro paga non rientra nei piani di Berlusconi.

Tuttavia le cose potrebbero precipitare se da qui a fine novembre il Milan non dovesse riuscire a vincere almeno due delle quattro partite in programma, e non è impresa da poco se si pensa che tra queste ci sono due impegni niente male con Napoli e Juventus. A peggiorare ulteriormente la situazione c’è la posizione del capitano milanista Massimo Ambrosini che, seppur velatamente, ha scaricato il tecnico commentando così il dopo partita del match con i viola: “E’ vero che si commettono sempre degli errore di disattenzione, però ritengo che la concentrazione debba essere stimolata a dovere”. A buon intenditor…