Seria A – Zampata di Samardzic e l’Udinese sbanca La Spezia

SPEZIA – UDINESE: 0-1 (89’ Samardzic) 

Spezia (4-3-3): Zoet; Sala (71’ Bourabia), Nikolaou, Hristov, Ferrer; Maggiore, Kovalenko (62’ Agudelo), Bastoni (86’ Reca); Antiste, Gyasi (86’ Salcedo), Colley (62’ Verde). A disposizione: Zovko, Provedel, Manaj, Bertola. Allenatore: Motta 

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina (87’ Soppy), Arslan (87’ Jajalo), Walace (63’ Makengo), Pereyra, Stryger Larsen; Pussetto (63’ Beto), Deulofeu (81’ Samardzic). A disposizione: Padelli, Piana, Perez, Zeegelaar, Forestieri, Ianesi, De Maio. Allenatore: Gotti 

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Ammoniti: Nikolau, Pussetto, Arslan

LA SPEZIA – È finita 0-1 la sfida del Picco tra Spezia e Udinese, valida per la 3^ giornata di Serie A TIM. Mister Gotti non stravolge l’undici che ha vinto contro il Venezia nell’ultima sfida di campionato e si presenta alla prima trasferta stagionale con il classico 3-5-2 e la coppia Deulofeu-Pussetto a guidare l’attacco. In mezzo al campo c’è Molina dal primo minuto, mentre Pereyra arretra sulla linea mediana. Dall’altra parte Motta si affida al tridente composto da Antiste, Gyasi e Colley. Al 6’ ci prova Antiste con un colpo di testa ravvicinato sul traversone di Bastoni. Conclusione che si spegne di poco a lato della porta friulana. Al 15’ Walace prova la botta da fuori ma la sua conclusione è mal calibrata e il pallone termina ampiamente a lato. Al 28’ è Stryger Larsen ad avere una buona opportunità dal vertice dell’area di porta ma il suo sinistro rasoterra è facile preda di Zoet che fa sua la sfera.

Nella ripresa al 59’ Deulofeu penetra bene in dribbling dall’out di sinistra e dal vertice dell’area di porta lascia partire un pregevole destro ad effetto sul secondo palo. Zoet si distende e con la punta delle dita raggiunge il pallone calciato dal numero 10 bianconero, deviandolo in corner. Al 67’ Agudelo cerca di sorprendere Silvestri con un potente destro da fuori, il numero uno friulano è però reattivo e in tuffo respinge il tentativo. Al minuto numero 83 Makengo ha una grande occasione nel cuore dell’area di rigore sulla sponda di Beto ma il suo tiro manca completamente lo specchio della porta e l’occasione sfuma. All’85 ci prova Verde con un piazzato da dentro l’area e con Silvestri fuori dai pali, Nuytinck ci mette una pezza e sulla linea di porta respinge di testa un pallone destinato in rete. All’89 l’Udinese trova il gol del vantaggio con il giovane Samardzic. Il numero 24 bianconero all’altezza dei 20 metri si sbarazza in dribbling della difesa avversaria e dal limite dell’area lascia partire un destro potente e preciso che si infila all’angolino destro per il gol dello 0-1 finale.

Terzo risultato utile consecutivo e vittoria nella prima trasferta stagionale per gli uomini di Mister Gotti, il cui prossimo impegno è ora in programma per le 20.45 di lunedì alla Dacia Arena contro il Napoli. (Fonte Udinese.it)