Serie A – Troppo Napoli, niente da fare per l’Udinese

UDINESE – NAPOLI: 0-4 (24’ Osimhen, 35’ Rrahmani, 52’ Koulibaly, 84’ Lozano) 

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina (85’ Soppy), Arslan (72’ Samardzic), Walace, Pereyra (64’ Makengo), Stryger Larsen (72’ Zeegelaar); Pussetto, Deulofeu (64’ Beto). A disposizione: Padelli, Piana, Perez, Jajalo, Forestieri, Ianesi, De Maio. Allenatore: Gotti  

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrhahmani, Koulibaly, Mario Rui (86’ Zanoli); Ruiz (81’ Ounas), Anguissa, Elmas; Politano (71’ Lozano), Osimhen (81’ Petagna), Insigne (71’ Zielinski). A diposizione: Meret, Malcuit, Juan Jesus, Manolas. Allenatore: Spalletti  

Arbitro: Manganiello di Pinerolo

Ammoniti: Samir, Molina, Mario Rui

LA CRONACA – È finita 0-4 la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Napoli, valida per la 4^ giornata di Serie A TIM. Mister Gotti non cerca sorprese nella formazione iniziale dopo il successo esterno contro lo Spezia e schiera i suoi con il consolidato 3-5-2 e la coppia Pussetto-Deulofeu a guidare l’attacco. Dall’altra parte Spalletti si affida al tridente offensivo formato da Politano, Osimhen e Insigne. Al 13’ la prima conclusione nello specchio della porta è ad opera di Insigne che dal vertice sinistro dell’area di rigore converge al centro e dal limite scaglia un destro a giro sul secondo palo. Silvestri è vigile e in tuffo sventa il pericolo. Al 24’ il Napoli trova il gol del vantaggio con Osimhen. Il centravanti ospite deposita agevolmente in rete l’assist in pallonetto di Insigne, insaccando da due passi a porta vuota per il gol dello 0-1.

Al 31’ ci prova Fabian Ruiz con un piazzato dalla distanza. La conclusione è precisa ma il palo salva i friulani dal doppio svantaggio e l’occasione sfuma. Al 35’ il Napoli trova il raddoppio con Rrahmani. Il centrale difensivo azzurro deve solo spingere in porta da pochi passi il pallone servitogli da Koulibaly sugli sviluppi di un calcio di punizione, appoggiando il pallone in rete a porta completamente sguarnita.

Nella ripresa al 52’ il Napoli trova la terza rete con Koulibaly. Il difensore centrale azzurro supera Silvestri con una potente conclusione al volo da fuori area che finisce in rete per il gol dello 0-3. Al 62’ è ottimo il riflesso di Silvestri sul colpo di testa di Anguissa imboccato dal traversone di Insigne, occasione sventata e risultato invariato. Al 75’ il neo entrato Samardzic prova a dare la scossa con un destro dalla distanza ma la sua conclusione manca della precisione necessaria e il tentativo si spegne ampiamente a lato della porta difesa da Ospina.

Al minuto numero 84 arriva la quarta rete degli ospiti con Lozano. Il numero 11 azzurro batte Silvestri dal vertice dell’area di porta con un tiro ad effetto che si infila sul secondo palo per la rete dello 0-4 finale. Prima sconfitta stagionale e prima capitolazione interna per gli uomini di Gotti, il cui prossimo impegno è in programma per le 20.45 di giovedì allo Stadio Olimpico contro la Roma. (Fonte Udinese.it)