Serie A – Udinese, pari a reti bianche col Genoa

UDINESE – GENOA: 0-0

Udinese (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck (46’ Samardzic), Samir; Molina (55’ Perez), Arslan (55’ Makengo), Walace, Udogie; Pereyra (15’ Pussetto), Deulofeu (85’ Success); Beto. A disposizione: Padelli, Carnelos, Jajalo, Nestorovski, Forestieri, De Maio, Soppy. Allenatore: Gotti 

Genoa (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Masiello, Vasquez; Sabelli (58’ Ghiglione), Sturaro (90’ Traorè), Badelj (73’ Hernani), Rovella, Cambiaso; Ekuban, Bianchi (73’ Pandev). A disposizione: Semper, Semper, Vanheusden, Behrami, Bani, Buksa, Portanova, Galdames. Allenatore: Shevchenko 

Arbitro: Meraviglia di Pistoia

Ammoniti: Molina, Makengo, Pussetto, Sabelli, Vasquez, Ghiglione, Rovella

LA CRONACA – È finita 0-0 la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Genoa, valida per la 14^ giornata di Serie A TIM. Mister Gotti cambia poco rispetto alla sfida esterna di lunedì contro il Torino e ripropone l’unica puta Beto, supportato stavolta da Pereyra insieme a Deulofeu. In mezzo al campo Arslan riempie lo spazio lasciato da Pereyra mentre gli esterni sono occupati da Molina e Udogie. Dall’altra parte Shevcenko punta tutto sulla coppia offensiva formata da Ekuban e Bianchi. Al 2’ la prima occasione del match è per gli ospiti quando Badelj tenta di sorprendere Silvestri con il destro dalla distanza. Impreciso, il tentativo si spegne ampiamente a lato. Al 20’ Arslan trova il tempo giusto per concludere al volo dal limite dell’area sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma l’impatto con il pallone non è dei migliori e il tiro termina alto oltre la traversa.

Al 28’ buona percussione centrale di Walace che scambia con Beto al vertice dell’area di rigore e da posizione defilata lascia partire il destro verso la porta rossoblu. Seppur potente e ben indirizzato, Sirigu neutralizza in due tempi. Al 33’ Bianchi tenta la fortuna con un destro ben calibrato dalla distanza. Attento nell’occasione, Silvestri blocca in tuffo. Al 43’ il Genoa va molto vicino al gol del vantaggio quando Ekuban, liberatosi di Samir, si trova a tu per tu con Silvestri con la porta completamente spalancata. Giunto davanti al numero uno bianconero però perde di lucidità e non trova la freddezza necessaria, spedendo il pallone a lato della porta friulana.

Nella ripresa è Deulofeu a tentare di suonare la carica quando dalla sinistra converge al centro in dribbling e dal cuore dell’area di rigore tenta la battuta verso la porta rossoblu, Biraschi però si frappone fra palla e porta e respinge il tentativo. Al 66’ Udogie penetra centralmente e dal limite dell’area trova lo spazio e il tempo di concludere col destro. Nonostante non sia il suo piede preferito il tiro è ben calibrato e termina solo di poco a lato. Al 69’ ancora dalla distanza ancora con Walace, il tentativo di prima intenzione da fuori area è però centrale e Sirigu respinge agevolmente. All’80’ altra grande chance per l’Udinese quando Pussetto dal limite trova un varco perfetto per servire Beto involtasi verso la porta rossoblu.

Il portoghese controlla in area e da posizione leggermente defilata libera il suo destro ma, l’intervento di Sirigu prima e il palo poi negano la gioia del gol al 9 bianconero. Al minuto numero 82 ci prova invece Ghiglione dalla distanza dopo una lunga cavalcata palla al piede. La sua conclusione, potente ma rasoterra, viene respinta da Silvestri in tuffo. Uno scontro equilibrato che nonostante le varie occasione da entrambe le parti termina a reti bianche, mentre il prossimo impegno dei bianconeri è ora in programma per le 20.45 di giovedì allo Stadio Olimpico contro la Lazio. (Fonte Udinese.it)