Serie A – Udinese sconfitta a Verona. Gotti: “L’atteggiamento mi è piaciuto”

Okaka in una foto di repertorio contro il Bologna

HELLAS VERONA – UDINESE: 1-0 (57’ Favilli) 

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Cetin, Gunter, Lovato; Faraoni, Tameze (90’ Dawidowicz), Veloso, Dimarco; Barak, Zaccagni (77’ Colley); Di Carmine (40’ Favilli). A disposizione: Pandur, Berardi, Lazovic, Udogie, Ilic, Terracciano, Salcedo, Lucas, Ruegg. Allenatore: Juric 

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio (78’ Nestorovski), Samir; Ter Avest, De Paul, Arslan (62’ Ouwejan), Coulibaly, Zeegelaar (62’ Forestieri); Lasagna, Okaka. A disposizione: Nicolas, Gasparini, Prodl, Nuytinck, Battistella, Micin, Palumbo, Matos, Ekong. Allenatore: Gotti  

Arbitro: Volpi di Arezzo

Ammoniti: Favilli

Recupero: 2’ pt e 4’ st

È finita 1-0 la sfida tra Hellas Verona e Udinese, valevole per la 2^ giornata di Serie A TIM. Al termine della sconfitta maturata, Luca Gotti ha parlato ai microfoni di Udinese Tv: “Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra che dopo alcuni minuti ha preso le misure all’avversario e ha cercato di mettere in campo una discreta personalità. Sono convinto che nel primo tempo avremmo anche meritato di andare al riposo in vantaggio per quanto abbiamo visto in campo, così come anche nel secondo tempo abbiamo avuto occasioni importanti. Ci sono delle buone risposte individuali, soprattutto dai giocatori che oggi abbiamo visto per la prima volta in Serie A e credo di poter promuovere Arslan e Coulibaly a pieni voti, così come Ouwejan che non mi è dispiaciuto. Abbiamo fatto ancora pochi allenamenti e la condizione fisica non permette di realizzare a pieno la nostra idea di gioco che richiede grande intensità. De Paul? Si tratta di un giocatore di grande qualità, questo lo possono vedere tutti e per noi è veramente un giocatore importante“.

Il prossimo impegno è ora in programma per le ore 18 di mercoledì 30 settembre alla Dacia Arena contro lo Spezia.