Serie A – Udinese sconfitta di misura dalla Fiorentina

UDINESE – FIORENTINA: 0-1 (16’ Vlahovic) 

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck (70’ Udogie), Samir; Soppy (46’ Pussetto), Arslan (46’ Makengo), Walace (81’ Samardzic), Pereyra, Stryger Larsen (70’ Molina); Beto, Deulofeu. A disposizione: Padelli, Piana, Perez, Zeegelaar, Jajalo, Forestieri, De Maio Allenatore: Gotti  

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta (65’ Nastasic), Biraghi (60’ Terzic); Bonaventura (65’ Amrabat), Torreira (82’ Igor), Duncan (65’ Maleh); Callejon, Vlahovic, Saponara. A disposizione: Terracciano, Rosati, Pulgar, Benassi, Sottil, Bianco, Kokorin. Allenatore: Italiano  

Arbitro: Ghersini di Genova

Ammoniti: Arslan, Walace, Martinez Quarta, Amrabat, Odriozola

LA CRONACA – È finita 0-1 la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Fiorentina, valida per la 6^ giornata di Serie A TIM. Dopo la buona prestazione vista contro la Roma, mister Gotti decide di dare fiducia a due dei protagonisti del secondo tempo dell’Olimpico e dal primo minuto ci sono sia Soppy che Beto. È Deulofeu a fare coppia con il centravanti brasiliano, mentre Soppy prende il posto di Molina per dare un po’ di respiro all’argentino. Dall’altra parte Italiano punta tutto sul tridente offensivo formato Callejon, Vlahovic e Saponara. All’11’ la prima occasione del match è per Becao che tenta il colpo di testa da buona posizione sul traversone di Deulofeu dalla bandierina. Il colpo di testa ha i giri giusti ma è mal indirizzato e la sfera termina sul fondo. Al 15’ il direttore di gara accorda un calcio di rigore in favore della Fiorentina per il fallo di Walace su Bonaventura. Sul dischetto si presenta Vlahovic che con il sinistro spiazza e supera Silvestri per il gol dello 0-1.

Al 27’ buona progressione di Deulofeu sulla sinistra che in dribbling penetra e si porta agevolmente a tu per tu con Dragowski. Al momento del tiro però il numero 10 bianconero perde l’equilibrio e la conclusione diventa facile preda dell’estremo difensore viola. Al 40’ Odriozola si invola sulla destra e dal lato corto dell’area di rigore serve Vlahovic al centro con un cross basso, il centravanti ospite però manca l’appuntamento con il pallone e l’occasione sfuma.

Nella ripresa al 55’ ci prova Beto con un pregevole tiro a giro da posizione leggermente defilata all’altezza del limite dell’area di rigre, Dragowski però è attento e in tuffo sventa l’occasione. Al 70’ Saponara tenta di sorprendere Silvestri con un potente destro da poco fuori l’area di rigore, il numero uno bianconero si distende e con un buon intervento salva porta e risultato. Al 77’ una lunga azione corale porta il pallone tra i piedi di Molina che dall’out di destra non si avvede del gran numero di maglie bianconere in area di rigore e preferisce la battuta dalla distanza al traversone al centro. La conclusione è completamente sballata e la sfera termina alta oltre la traversa.

All’84’ è ancora Beto ad avere una buona occasione quando nel cuore dell’area di rigore si trova da i piedi il pallone respinto da Dragowski sul tentativo di Deulofeu, la conclusione però viene nuovamente ribattuta dal portiere ospite e l’occasione sfuma. Nuova sconfitta di misura nonostante la buona prestazione anche in questa occasione per gli uomini di mister Gotti, il cui prossimo impegno è ora in programma per le 15 di domenica allo Stadio Marassi contro la Sampdoria. (Fonte Udinese.it)