Troppa Juve: Udinese fuori dalla Coppa Italia

JUVENTUS – UDINESE: 4-0 (16’ Higuain, 25’ Dybala, 58’ Dybala, 60’ Douglas Costa)
Juventus (4-3-1-2): Buffon; Danilo, Rugani, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot (71’ Ramsey), Bentancur, Bernardeschi; Douglas Costa (63’ Cuadrado); Dybala (75’ Pjaca), Higuain. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Pjanic, Matuidi, Bonucci, Can, Coccolo. Allenatore: Sarri
Udinese (3-5-2): Nicolas; Opoku, De Maio, Nuytinck; Ter Avest, Walace (76’ Fofana), Jajalo, Barak, Sema (62’ Larsen); Nestorovski, Teodorczyk (46’ Lasagna). A disposizione: Musso, Perisan, Ekong, Okaka, De Paul, Mandragora, Becao. Allenatore: Gotti
Arbitro: Aureliano di Bologna
LA CRONACA – È finita 4-0 la sfida dell’Allianz Stadium tra Juventus e Udinese, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Fuori Cristiano Ronaldo, Sarri sceglie Higuain e Dybala. Dall’altra parte Gotti rilancia Teodorczyk e Nestorovski dal primo minuto.
Al minuto numero 8 prima occasione per la Juventus con Higuain pescato bene da Dybala con un filtrante che penetra l’area di rigore. Opoku è attento e con un grande intervento salva tutto. Al 16’ arriva il vantaggio dei padroni di casa. Higuain al limite dell’area scambia con Dybala, uno due e palla dentro per il numero 21 che, a tu per tu con Nicolas, non sbaglia e sigla la rete dell’1-0. Al 24’ Ter Avest scambia con Barak sulla trequarti, palla dentro del ceco per Teodorczyk che manca il controllo. Sul pallone vagante arriva lo stesso olandese e tenta la conclusione che termina alta sulla traversa. Al 25’ Aureliano decreta un calcio di rigore per la Juventus per l’uscita fallosa di Nicolas su Bernardeschi. Dybala si incarica della battuta e mette in rete per il duplice vantaggio bianconero. Al 41’ ci prova Bentancur da poco fuori l’area di rigore con un pregevole colpo ad effetto, solo il palo salva l’Udinese.
Nella ripresa al 54’ De Ligt intercetta in area un tiro rasoterra di Dybala e prova la conclusione verso la porta di Nicolas. L’estremo difensore brasiliano para bene ma sulla respinta arriva Higuain che spedisce in fondo al sacco. Dopo una breve revisione al VAR, Aureliano annulla per fuorigioco del difensore olandese e il risultato resta sul 2-0. Al 58’ arriva il terzo gol della Juventus. È ancora Dybala a battere Nicolas, stavolta con un gran tiro a giro dal cuore dell’area di rigore. La conclusione è angolatissima e non lascia scampo al portiere bianconero. Al 60’ nuovo calcio di rigore per i padroni di casa a causa del fallo di mano commesso da Nuytinck. Sul dischetto va Douglas Costa che non sbaglia e segna la rete del 4-0.
Al 66’ ci prova Nestorovski che entra in area con una serie di finte e da posizione defilata conclude verso la porta di Buffon. Il numero 1 bianconero è attento e abbranca in presa. Al 78’ Rugani salta più in alto di tutti sul traversone di Bernardeschi e incorna verso la porta friulana, ancora una volta è il palo a salvare Nicolas. Al minuto numero 89 l’ultima occasione del match è per Barak. La conclusione del ceco da fuori area termina di poco a lato della porta difesa da Buffon. Sconfitta a Torino che sancisce l’eliminazione dalla Coppa Italia per gli uomini di Gotti, che ora prepareranno la sfida contro il Milan in programma per le 12.30 di domenica.