Udinese – In inferiorità numerica, nulla da fare contro l’Inter

INTER-UDINESE 1-0  (44’pt Sensi)

INTER (3-5-2) Handanovic; De Vrij, Godin, Skriniar; Candreva, Barella (1’st Gaglirdini), Brozovic, Sensi, Asamoah; Lukaku (21’st Lautaro), Politano (33’st Sanchez). A disp.: Padelli, Vecino, Ranocchia, Lazaro, Borja Valero, Di Marco, D’Ambrosio, Biraghi, Bastoni. All. Conte

UDINESE (3-5-2) Musso; Becao, De Maio, Opoku; Stryger Larsen, Walace (34’st Madragora), Jajalo (25’st Barak), Fofana, Sema (34’st Pussetto); Lasagna, De Paul,
A disposizione: Perisan, Nicolas, Sierralta, Samir, Nuytinck, Nestorovski, Kubala, Teodorczyk. All. Tudor.

ARBITRO: Mariani di Aprilia
ASSISTENTI: Liberti di Pisa e Cecconi di Empoli
Ammoniti: Barella, Becao, Candreva
Espulso: De Paul per una manata a Candreva al 35′

CRONACA – Sconfitta di misura per l’Udinese a San Siro contro l’Inter, nella terza giornata della Serie A Tim, condannata dalla rete di Sensi al 44′ del primo tempo. I friulani escono a testa alta dalla trasferta milanese, soprattutto perché giocano dal 35′ del primo tempo in 10 per l’espulsione di De Paul che rifila una manata a Candreva. Partita tatticamente perfetta da parte dei ragazzi di Tudor che nella prima frazione di gioco hanno sfiorato la rete con Walace e nella ripresa con Lasagna.

Inter e Udinese si schierano in campo con il modulo 3-5-2. Subito pericolosi i padroni di casa in avvio di partita. Al 4′ assolo di Politano, sberla dal limite e palo colpito in pieno. All’8′ Brozovic tenta il tiro da fuori, la conclusione è murata da De Maio. Al 14′ Sensi dal limite di potenza cerca l’angolino, Musso si esalta e salva la porta con una parata plastica da applausi. Al 23′ occasione per l’Udinese. De Paul mette in mezzo, sponda di Becao e Walace in area di rigore conclude di potenza. Handanovic è attento e para in due tempi. Al 34′ poi manata di De Paul a Candreva, l’arbitro Mariani si avvale del Var ed espelle l’argentino. Udinese in 10. Al 44′ il vantaggio dei padroni di casa. Cross perfetto di Godin e Sensi di testa anticipa due difensori dell’Udinese ed insacca alle spalle di Musso. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro Mariani manda le squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa partenza spedita dell’Udinese che al 7′ è pericolosa con Lasagna. L’attaccante regge bene il contrasto con Godin e spara in porta ma Handanovic si salva con bella parata e devia in angolo. Al 12′ Candreva per Politano che con il sinistro prova a sorprendere Musso, attento sulla conclusione. Al 15′ Gagliardini da fuori costringe l’estremo difensore bianconero alla parata in angolo. Minuto numero 31. Calcio di punizione di Sensi, Musso si distende in angolo. Occasione anche per il nuovo entrato Sanchez, al 39′ ma Musso risponde con una grande deviazione. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro Mariani decreta la fine della partita. L’Inter vola in testa a punteggio pieno con 9 punti, l’Udinese esce tra gli applausi.