Udinese senza Basta. Stroppa cambia modulo

Il laterale serbo Dusan Basta in azione

Alla fine, nonostante le speranze dei tifosi bianconeri, Dusan Basta non ce l’ha fatta a recuperare per il match di domenica contro il Pescara di Giovanni Stroppa. Il serbo, infatti, lavora ancora a parte ed è da escludere un suo utilizzo contro i biancocelesti.

In forte dubbio anche la presenza di Giovanni Pasquale, che tra l’altro ieri ha anche rinnovato il contratto fino al 2016: il laterale non ha concluso la partitella, accusando un fastidio alla gamba sinistra. Armero partirà dalla panchina, mentre Badu è completamente recuperato. In attacco dovrebbe essere schierato il tandem Di Natale-Ranegie.

Dal canto suo Giovanni Stroppa sta pensando di rivoluzionare il modulo tattico del suo Pescara. Visti anche gli infortuni di Colucci, Cosic e Terlizzi, e i riposi “obbligati” di Quintero e Vukusic, rientrati piuttosto stanchi dall’impegno in nazionale, il tecnico degli abruzzesi dovrebbe schierare un 4-4-1-1 con il solo Jonathas davanti e Bjarnason alle sue spalle.

In difesa a protezione della porta di Perin dovrebbe essere proposti Zanon, Capuano, Bocchetti e Modesto. I quattro centrocampisti dovrebbero essere Blasi, Nielsen, Cascione e Weiss, con quest’ultimo pronto ad affiancarsi a Bjarnason in fase di possesso palla.