Young Boys allo sbando. Silurato il dg Kaenzig

Raul Bobadila, autore di tre reti nel match d’andata

Non è certo un periodo facile per lo Young Boys che domani affronterà l’Udinese nel quarto turno della fase a gironi di Europa League. I gialloneri sono usciti sconfitti anche sabato nel match di campionato disputato contro il Basilea e ora stazionano a metà classifica a ben 16 punti dalla capolista Grasshoppers. Agli uomini di Martin Rueda resta da recuperare il match contro il Lucerna, ma anche in caso di vittoria la qualificazione alla prossima Europa League è ormai compromessa.

Disastroso il cammino dell’undici di Berna in trasferta, dove finora in campionato hanno vinto solo una volta. Come se non bastasse, il siluramento della scorsa settimana del dg Ilja Kaenzig ha scatenato un vero e proprio pandemonio, minando le già poche sicurezze di una squadra ufficialmente in crisi.

Intanto in casa Udinese, Francesco Guidolin non potrà disporre per il match contro gli elevetici di Emmanuel Badu. Il centrocampista bianconero, infatti, dovrà riposare dopo il risentimento patito nel corso del match di campionato contro il Bologna. Tempi di recupero comunque brevi che però verranno rivelati solo nei prossimi giorni. Ad arbitrare l’incontro, con fischio d’inizio alle 19, sarà l’estone Kristo Tohver.