Serie B – Primo incontro ufficiale del tavolo di lavoro per lo stadio a Pordenone

Si è tenuto nella sede del municipio di Pordenone il primo incontro ufficiale del tavolo di lavoro che porterà alla realizzazione dello stadio in città.

L’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Alessandro Ciriani, presente alla riunione con assessori e funzionari di riferimento, ha ribadito «l’assoluta volontà di realizzare in tempi quanto più brevi possibili uno stadio modulabile sulle esigenze delle diverse categorie, una struttura fondamentale per Pordenone, non solo per soddisfare le esigenze del calcio, ma anche di altre discipline sportive e attività culturali e di intrattenimento».

Il presidente del Pordenone Calcio Mauro Lovisa, accompagnato dal direttore generale Giancarlo Migliorini, ha evidenziato che «il calcio ha bisogno della sua casa in città, un impianto moderno e a misura di tifoso che possa contribuire alla ripresa della crescita avuta negli anni – al di là dei risultati del campo, non programmabili – radicando una fede neroverde che coinvolga tutto il territorio pordenonese, le scuole e i giovani».

Gli uffici comunali sono al lavoro sulla valutazione di possibili siti dove realizzare l’impianto (sono stati individuati i primi) e sulle strade da percorrere per il reperimento dei finanziamenti, nel ventaglio delle possibilità offerte dal PPNR, da canali nazionali, amministrativi oltre che sportivi, ed europei.

Le parti si riaggiorneranno nell’arco di un mese per definire i prossimi step. Dello sviluppo dell’operazione stadio saranno costantemente aggiornati cittadinanza e tifosi.