Tennis – Città di Trieste: Cobolli stupisce ancora

Flavio Cobolli è sicuramente il grande protagonista di giornata del “Città di Trieste ATP Challenger“. Il tennista romano, n. 328 Atp, ha infatti superato con inaspettata facilità la seconda testa di serie del torneo, il francese Antoine Hoang che attualmente ricopre la 143esima posizione del ranking mondiale, con il punteggio di 6/2 6/1.

Ad inizio giornata Alessandro Giannessi ha fatto suo l’incontro con il tedesco Rudolf Molleker. L’italiano dopo aver perso il primo set, giocato da entrambi ad ottimi livelli, ha dominato nei successivi imponendosi 4/6 6/2 6/1.Andrea Arnaboldi, dopo aver avuto a disposizione un set-ball nel primo set, ha ceduto all’olandese Robin Haase, in passato n. 33 Atp, 7/6 6/1.

L’argentino Thiago Agustin Tirante continua a stupire ed elimina con autorevolezza il finalista dell’edizione 2020, il friulano Riccardo Bonadio, con il punteggio di 6/4 6/2.

Ha destato un’ottima impressione il grande favorito del torneo, il bosniaco Damir Dzumhur attualmente 127 Atp con un best ranking al n. 23, che ha superato 6/0 7/5 l’argentino Andrea Collarini.

Domani gli incontri inizieranno alle ore 14 con Giulio Zeppieri, al fianco di Lorenzo Musetti in tutte le nazionali giovanili, che se la vedrà con il tedesco Maximilian Marterer. Alle 17 Alessandro Giannessi affronterà l’ucraino Vitaliy Sachko. Sarà nuovamente in campo, alle 16.30, Dzumhur opposto al serbo Pedja Kristin mentre nel match delle 19 Haase affronterà Etcheverry.