Tennis – Città di Trieste, delude Giannessi. Brilla Dzumhur

Entra nel vivo il “Città di Trieste Atp Challenger“, organizzato dalla Tennis Events Friuli Venezia Giulia sui campi del Tc Triestino. Domani vanno in scena i quarti di finale del singolare e le semifinali del doppio.

In campo nei singolari ci sarà solamente un tennista italiano, Flavio Cobolli, che si era qualificato già mercoledì eliminando a sorpresa la seconda testa di serie Antoine Hoang. Il tennista romano affronterà alle 19 il kazako Timofey Skatov.

E’ stato eliminato a sorpresa, invece, Alessandro Giannessi che, dopo essersi aggiudicato al tie-break la prima frazione contro l’ucraino Vitaliy Sachko, ha ceduto 6/4 6/0 le altre due.

Ha sfiorato l’impresa il giovane Giulio Zeppieri (300 Atp) che, opposto al tedesco Maximilian Marterer settima testa di serie e attestato al numero 196 del ranking mondiale, ha avuto a disposizione anche un matchball sul 6-5 nel terzo set prima di arrendersi 6/4 4/6 7/6.

E’ stato tutto facile per il grande favorito della manifestazione, il bosniaco, Damir Dzumhur che ha concesso solamente quattro game al serbo Pedja Krstin imponendosi 6/3 6/1. L’ex numero 23 al mondo scenderà in campo oggi alle 16.30. Nel primo match di giornata si affronteranno alle 14 l’argentino Thiago Agustin Tirante e il brasiliano Orlando Luz. Alle 16 scenderanno in campo e l’argentino, terza testa di serie, Tomas Martin Etcheverry. Il sudamericano ha superato in tre set l’olandese Robin Haase 4/6 6/0 6/4.