Tennis – Iniziato il conto alla rovescia per i Croatia Open di Umago

L’appuntamento con il grande tennis è ufficialmente fissato dal 12 al 21 luglio 2019 in occasione del Plava Laguna Croatia Open Umag 2019, 30^ edizione dell’annuale torneo di tennis inserito nel circuito ATP World Tour 250 series.

In attesa di conoscere i nomi di tutti protagonisti dei match che si disputeranno, come tradizione, sui campi in terra rossa del complesso Stella Maris di Umago (Croazia), Città Europea per lo Sport 2018, l’organizzazione della kermesse ufficializza intanto la partecipazione dell’italiano Fabio Fognini, reduce dal successo al Monte-Carlo Masters e abituale protagonista della kermesse croata, dove si è imposto nel 2016. A contendergli, per ora, il ruolo di favorito assoluto il beniamino di casa Borna Ćorić che punta dichiaratamente a inserirsi nell’albo d’oro del torneo dopo il successo del 2018 firmato da Marco Cecchinato.

Coric ha vinto i suoi primi match ATP proprio a Umago. “Se riuscisse a conquistare il titolo e a diventare il terzo croato inserito nell’albo d’oro del torneo, sarebbe il miglior regalo di compleanno che potessimo auspicare”, ha dichiarato Lawrence Frankopan, direttore del Plava Laguna Croatia Open Umag. Il 22enne Ćorić ha fatto il suo debutto nel main draw dell’ATP Tour proprio a Umago nel 2013, appena sedicenne. Numero 15 del mondo e vincitore della Coppa Davis, porta sempre dentro di sé “fantastici ricordi di Umago. Dopo le modifiche del format di Coppa Davis, ormai è l’unico posto in cui possiamo giocare davanti al nostro pubblico. Il mio miglior risultato è un quarto di finale, quindi sarò sicuramente motivato a fare del mio meglio per rendere questa edizione davvero speciale”.

Un chiaro avvertimento, dunque, per Fabio Fognini che è uscito vincitore dal recente scontro diretto nei quarti del Monte-Carlo Masters, prima di volare fino al titolo anche grazie agli storici successi contro Alexander Zverev e Rafael Nadal. L’italiano, a caccia dell’ingresso nella top ten mondiale, tornerà a Umago per l’undicesima volta negli ultimi dodici anni e punta a ripetere il successo del 2016, ottenuto davanti allo sguardo della moglie Flavia Pennetta, trionfatrice agli US Open nel 2015.