Acuto Martignacco: la Libertas fa suo il derby

Attacco di RrenaLa Libertas Martignacco ha fatto suo il derby imponendosi, in un affollatissimo Palazzetto Atleti Azzurri d’Italia, sulla Domovip Porcia per 3-2 (25-23, 17-25, 28-26, 16-25, 17-15), in 131 minuti di gioco favoriti da un ottimo arbitraggio.

Contro le dotate ed esperte atlete di Porcia, Caravello e compagne hanno dato il massimo, cercando e ottenendo la vittoria con la forza e con il cuore e disputando un incontro ad alto rimo che ha infiammato la tifoseria. Le ragazze allenate da Cuttini e Cumini hanno disputato una pallavolo dinamica in tutte le fasi, difendendo e attaccando senza alcun timore reverenziale; già negli ultimi due incontro con LeAli Padova e Bakery Piacenza si era vista una squadra molto più aggressiva del solito e ora sono arrivanti anche altri due preziosi punti che portano Città Fiera all’undicesimo posto a quota cinque e fuori dal terzetto di coda e dalla zona retrocessione.

“All’inizio, la squadra non aveva tenuto conto abbastanza del salto di categoria e del valore atletico delle avversarie che dovevano affrontare e anche se non sarà un cammino facile, si può dire che la formazione ora si è adeguata alla nuova serie e alla necessità di mantenere alto il ritmo anche di ogni prossimo incontro, per contrastare le squadre più esperte e mantenere la permanenza in B1”, commenta il presidente delle udinesi, Bernardino Ceccarelli.

Migliori realizzatrici dell’incontro sono state Caravello e Bordon con 15 punti, seguite da Rrena con 14, Cozzo con 13, Onyechere con 9, Russo 6, Banello 4 e Mazzonetto con 3 punti. Il prossimo impegno della Città Fiera sarà il 30 novembre a Montale Rangone (Modena), contro l’Emilbronzo 2000.