Beach Volley – I risultati del campionato italiano U20 a Cordenons

dav

Finalmente baciato da sole e cielo terso il Centro Estate Viva ha ospitato le finali della tappa U20 del campionato italiano di Beach Volley. Ad imporsi nel femminile la coppia di giovani azzurrine del Club Italia Valentina Gottardi e Aurora Mattavelli che quest’anno aveva già vinto anche la tappa di Cirò Marina. In finale le ragazze guidate in panchina da Ettore Marcovecchio hanno fiaccato la strenua resistenza di Ludovica Mennecozzi e Sara Fontemaggi per 18-21 e 15-21.

Nel primo set l’inerzia dell’incontro è stata sempre controllata dalle azzurrine che hanno messo sotto pressione Fontemaggi in ricezione e con Mattavelli abile a difendere e contrattaccare oltre che a battere con efficacia salto spin. Il risultato si è comunque mantenuto in equilibrio e il parziale è terminato per 21-18. La coppia in canotta rossa ha approfittato del break per chiarirsi e grazie anche ad un cambio di tattica si è portata avanti al time out tecnico del secondo set. Pronta reazione di Gottardi/Mattavelli che ha messo la freccia ed effettuato il sorpasso chiudendo poi la contesa con un astuto cut shot di Aurora Mattavelli, eletta miglior giocatrice di tappa.Terzo posto per  le giovani liguri Greta Filippini e Maria Molinari che un paio di giorni fa si erano aggiudicate anche la tappa U18. Superate nella finalina Erica Malacrida e Arianna Ruffini che sono state brave a recuperare portandosi a casa il secondo set, ma che poi hanno ceduto in un avvincente tie break conclusosi sul 15-12.

Nel maschile vittoria abbastanza netta di Simone Arboscello e Andrea Lancianese sulla coppia azzurra formata da Theo Hanni e Filippo Fusco che a metà luglio hanno conquistato un bellissimo bronzo agli europei U20 disputatisi ad Izmir in Turchia.
L’incontro è stato spettacolare, ma si è sempre avuta la sensazione che il risultato non fosse mai in discussione con Lancianese (MVP di tappa) bravo a far valere la propria fisicità a rete e Arboscello abile come un gatto in difesa. Alla fine sul tabellone c’è un 2-0 da 21-15 / 21-18. Al terzo posto i numeri uno del ranking U20 Nicolò Pozzi e Alberto Moro che si sono imposti nella finalina su Riccardo Iervolino e Giacomo Barbero. Nonostante si sia conclusa in soli due set quella per il bronzo è stata un’autentica battaglia durata quasi un’ora e finita ai vantaggi con entrambi i parziali terminati 21-23.

Nel primo pomeriggio, con il primo fischio di gara previsto per le 14.00, inizia la tappa degli assoluti che si concluderà con le finali nel pomeriggio di domenica. Sarà il primo torneo nel quale sarà necessario esibire il Green Pass (o in alternativa un tampone recente). 28 le coppie nell’entry list femminile tra le quali si segnalano la palleggiatrice indoor con esperienze in nazionale maggiore Carlotta Cambi e Reka Orsi Toth, sorella di Viki, reduce dalle Olimpiadi di Tokyo con la compagna Marta Menegatti. Anche nel maschile 28 coppie presenti  Alfieri-Sacripanti che hanno vinto l’ultima tappa a Catania. Presenti anche i due ultimi compagni di Beach Volley dell’idolo di casa Alex Ranghieri ovvero quello attuale Marco Viscovich e il precedente Marco Caminati. Presente anche Davide Dal Molin, opposto del C.S. Prata negli anni della B2.