Oggi presentazione ufficiale per la Libertas Martignacco

Barbara Romano
Barbara Romano

Nel tardo pomeriggio di oggi la formazione di punta del volley della Polisportiva Libertas Martignacco, Itas Città Fiera, svolgerà l’ultimo allenamento di visione e test fisico-atletici prima del riposo. Dopo questo appuntamento, gli allenamenti riprenderanno il 18 agosto, con sedute quotidiane, in vista dell’inizio delo Campionato previsto per il 18 ottobre. Il primo appuntamento ufficiale per l’Itas Città Fiera sarà il Torneo Internazionale di Carcare (Savona), per proseguire con la Coppa Italia.

Nell’approssimarsi della prossima stagione sportiva, il Presidente vuole ringraziare il magico gruppo protagonista della conquista della Coppa Italia, della Promozione in B1 e della salvezza che ha portato a questa conferma nella serie.

Si tratta – ha detto Bernardino Ceccarelli – di Sandra Onyechere, Valentina Cozzo, Giovanna Scalettaris, Sara Banello, Alessandra Bordon, Margherita Bianchin, Lara Caravello, Barbara Romano, Deborah Dian, Melisa Rrena, Chiara Mazzonetto, Letizia Strekelj, Martina Zampis e Federica Russo e con loro tutto il team, a cominciare da Jacopo Cuttini, che continuerà ad allenare la squadra ed il suo secondo, Andrea Cumini, che per altri impegni è stato costretto con dispiacere comune a lasciare l’incarico, nel quale subentra la professoressa Maria Delpin, che già da due anni è nella Polisportiva Libertas Martignacco ed ha allenato le formazioni Under 12, 13, 18 e di serie D.

Confermati lo scout man Andrea Zampis, l’assistente Loris Pittolo, la fisioterapista Marzia Qualizza, il medico Claudia Battello e la dirigente Erica Rosso. Le new entry nello staff sono Giovanna Scalettaris, che dopo avere dato il massimo in campo ora intende farlo come assistente tecnico nonché il preparatore fisico prof.Andrea Iuri.

Per quanto riguarda la squadra, il Presidente ha ufficializzato gli arrivi delle nuove atlete Isaura De Stefano, ’94/C, che rientra dall’Atomat; Veronica Castellarin, ’98/L, (Volley del Sanvitese serie D); Elena Colonnello, ’96/S, (dal RizziVolley serie C), Francesca Figini, ’95/C, (da Grima Gorla – Varese, serie B1 e campione d’Italia U18 2013 col Villa Cortese); Maria Victoria Giommarini, ’96/S (da Volleyro’ Roma serie B1 e campione d’Italia U18 2014), Camilla Giora, ’92/P, (da Neruda Bolzano serie A2); Miriana Manig, ’98/P, (dal vivaio Libertas Martignacco). L’età media della formazione di punta della Libertas Martignacco, con il nuovo assetto scenderebbe da 21,7 a 19,1 anni.

Il Presidente ha ricordato ancora il miracolo salvezza della passata stagione, in un girone difficilissimo, con le prime due squadre promosse e con la quota salvezza a 31 punti, quando negli altri gironi è risultata a 24 o 25 punti.
Il primo attore di quel risultato, il tecnico Cuttini, o “super Cuttini” come l’ha chiamato Ceccarelli, ha lavorato con grande capacità e umiltà e, alla riconferma, ha condiviso le scelte societarie per l’allestimento della nuova squadra.