Rrena schiacciasassi e Martignacco sbanca Montale Rangone

Melissa Rrena in attacco
Melissa Rrena in attacco
Melissa Rrena in attacco

Grande vittoria in trasferta della Libertas Martignacco sul difficile campo di Montale Rangone (Modena), con le udinesi che si sono imposte sull‘Emilbronzo 2000 per 2-3 (25-14, 20-25, 25-19, 26-28, 14-16). Una vittoria che vale doppio, in considerazione del valore della squadra avversaria, dotata di atlete di grande esperienza. Caravello e compagne hanno dato l’anima, reagendo palla su palla, difendendo l’impossibile e attaccando senza paura tutti palloni ricevuti.

Contro le emiliane si sono insomma viste in campo delle vere protagoniste, come Caravello e Dian che hanno ricevuto e difeso l’impensabile e come Rrena, in gran spolvero, che ha attaccato tutti i palloni a disposizione, sempre ben servita da Scalettaris e con Cozzo in costante recupero, che settimana dopo settimana acquista sempre maggiore sicurezza e padronanza.

“Domenica scorsa contro la Domovip – ha commentato il presidente Bernardino Ceccarelli – si era vista la vera Città Fiera, ma a Montale Rangone, tenuto conto che si trattava di una trasferta, le ragazze hanno dimostrato di essersi calate nella categoria”.

Una vittoria che vale due meritatissimi punti che servono per muovere ulteriormente la classifica, mantenendo la squadra di Martignacco nell’undicesima posizione, ora a quota 7. Migliore realizzatrice della serata è stata una grande Rrena con 26 punti, seguita da Caravello con 16, Bordon con 12, Cozzo 10, Onyechere 6 e da Mazzonetto e Russo con 3 punti. Domenica alle 18, la Città Fiera ospiterà a Martignacco la Brunopremi di Bassano del Grappa.