Sconfitta a testa alta per la Bulloneria Friulana contro la Simagas Trieste

Bulloneria Friulana1La Simagas, regina indiscussa della classifica di Serie C femminile non lascia scampo alla Bulloneria che non va oltre ad un 3-1 tra le mura della palestra Vascotto di Trieste.

Nel primo set partono forti le pordenonesi che allungano sulla Libertas Simagas grazie soprattutto al braccio caldo di Faloppa che inanella sei ace consecutivi. Il vantaggio permetterà al Pienne di mantenere a distanza le padrone di casa e di vincere il primo set. (22-25).

Nel secondo set parte nuovamente forte il Pordenone ma i pasticci in finale di set facilitano le cose alle triestine che grazie ad una maggior lucidità nei momenti topici pareggiano i conti. (25-22). Nel terzo parziale il Pienne è spento, non si riescono a trovare i punti vincenti né in battuta, né in attacco. Si sfrega le mani la Simagas che porta a casa il terzo set con un netto parziale di 25-15.

Il quarto set vede il risveglio della Bulloneria che ritrova efficacia in attacco. Le ragazze di Grossmar, tuttavia, con pazienza ostacolano le intenzioni biancorosse. Borzi, Grimalda e Basile servite ad hoc dalla Wolf fanno male al Pienne sia in attacco che a muro. Le padrone di casa mostrano un gioco decisamente superiore e la buona performance del Pordenone non è sufficiente per riaprire la partita. La Simagas chiuderà la quarta frazione di gioco con un parziale di 25-20.

Domenica la Bulloneria si troverà di difronte la Villadies Farmaderbe, la gara si prospetta scoppiettante, infatti, entrambe le formazioni sono a quota 24 punti in classifica. L’ appuntamento è alle ore 18.00 al Gallini.