Volley – Bel successo per il Rizzi contro le Eagles Vergati

Le ragazze di Pignattone si issano al secondo posto in classifica, stoppando per la prima volta quest’anno l’Eagles Vergati Sarmeola

Ci ha preso gusto la Iopgroup Rizzi Volley e festeggia un inizio di campionato da matricola terribile. Tonizzo e compagne hanno infilato un bel tris di vittorie, ma quella contro l’Eagles Sarmeola ha un valore particolare perchè è stato ottenuto contro una formazione esperta e che sin qui non aveva ancora subito degli stop.

Coach Pignattone si affida a Noemi Franzolini in regia con il braccio armato di Gloria De Kunovich in opposto. Le schiacciatrici ricevitrici sono Giorgia Fabris e Giada Tesan, mentre al centro ritorna capitan Greta Tonizzo a far coppia con Anna Degano. A dirigere le operazioni di seconda linea il giovane libero classe 2003 Camilla Tamborrino.

Le padovane partono meglio, mentre le rizzine sono un po’ contratte. La panca udinese è costretta a stoppare l’ondata patavina sul 9-12. Con caparbietà si rientra fino al 16-17. Poi a suonare la carica ci pensa un granitico muro di Tonizzo che impatta sul 20-20. Scatto delle udinesi sul 22-23. Marcato non demorde e piazza il lungolinea del 23-23. Giorgia Fabris si procura il primo set point con una pipe e poi le Pignattone Girls approfittano dell’errore in attacco di Marcato che sigilla il sudato 25-23 finale.

La Iopgroup riparte di slancio. E’ la battuta il fondamentale chiave che scava il primo solco: 9-5. Il vantaggio si mantiene costante fino al 15-11. Pignattone vuole giocarsela con tre attaccanti in prima linea e fa spazio a Dalila Moretti e Beatrice Snidero che rilevano Franzolini/De Kunovich.

Sarmeola dimostra la propria forza e rientra sul turno di servizio di Rampazzo. Si susseguono parziali e controbreak. Snidero pareggia sul 17-17 sfoderando una pregevole diagonale stretta. Si chiude il doppio cambio e Franzolini appena arrivata sulla linea dei 9 metri decide di piazzare l’ace del 19-19. Si prosegue a braccetto. De Kunovich sfodera in sequenza una parallela mortifera e un pallonetto che firmano i punti 22 e 23. Franzolini recupera in modo spettacolare un pallonetto e il contrattacco Iopgroup è a terra. Il tabellone segna 24-23. Scambio di dispiaceri in pipe: Gottardo annulla il primo set ball e Fabris ne guadagna un altro. Tesan ha sul braccio il punto decisivo, ma viene murata. Sarmeola difende in modo spettacolare e va avanti con un attacco al centro di Bandiera. Ma poi fa come Penelope, disfando tutto quello che ha costruito con due errori consecutivi. Tesan decide che la seconda opportunità è quella che non deve sfuggire e dalla linea di battuta fa partire un servizio insidioso che timbra il 28-26 finale.

Montagne russe nel terzo parziale. Iopgroup avanti 5-2. Black out e 5-6 per le avversarie. Pignattone chiama time out e tocca le corde giuste. Tonizzo mette un contrattacco in primo tempo che vale il 12-8. La scatenata capitana si esibisce anche in battuta con un doppio ace: 16-10.

Doppio cambio sull 17-12 Franzolini/Menazzi e De Kunovich/Moretti. Esordio in categoria per la giovane diciasettenne Menazzi che mette subito in campo il punto del 18-13 e poi si esibisce con capitan Tonizzo per il muro che vale il 20-14. Preziosa esperienza anche per il libero Martina Borsi che sostituisce Tamborrino. Tesan contrattacca in modo vincente per il 23-14. Poi Menazzi si toglie eventuali timori reverenziali e prima conquista il match point e poi conclude l’incontro con un ace che incornicia il 25-16 finale

Sorpasso completato e ottimo secondo posto in classifica per le “Rizzine” che si trovano a -2 dalla capolista Asolo in coabitazione con Bassano e Dolo

IOPGROUP RIZZI VOLLEY – EAGLES VERGATI SARMEOLA 3-0

Rizzi: Toffoli, Tesan, Franzolini, Fabris, Manias, Moretti, De Kunovich, Snidero, Degano, Tonizzo, Tamborrino (L), Borsi (L). All: Pignattone

Sarmeola: Trifoglio (L), Lovison, Pedron, Marcato, Bandiera, Gottardo, Parrella, Forzan, Micaglio, Lotto, Ferrari, Occhinegro (L), Rampazzo, Azzi. All: Cappellarri

Arbitri: Bruno e Oriolo di Treviso-Belluno

Parziali: 25-23 / 28-26 / 25-16