Volley – Cus Trieste battuto da Monselice

Finisce con una sconfitta l’esordio in Serie B 2021/2022 per l’MV Group Cus Trieste: al cospetto di una compagine blasonata come il Monselice Volley, una delle formazioni più accreditate nel girone. 

Primo set che inizia in maniera difficile: l’impatto di Monselice, con il solito bomber Alessandro Drago, porta il punteggio sullo 0 – 3, poi è bravo il Cus a recuperare ed a prendere coraggio. Qualche errore ed imprecisione di troppo lascia sempre gli ospiti in avanti e, nonostante i punti di Improta e D’Orlando, alla fine è la TMB a conquistare il primo set, con Vianello che mette giù il punto del 17 – 25. 


Nel secondo set, invece, l’inerzia si inverte: lasciata dietro le spalle l’emozione dell’esordio, l’MV Group si fa maggiormente compatta e quadrata, sbagliando molto meno e difendendo alla grande. Iniziale 3 – 0, ma Monselice reagisce e passa avanti sul 7 – 8 grazie a Drago: Vattovaz, però, dà la carica ai suoi con un paio di iniziative utili. Insieme a lui, anche Allesch è determinante e Monselice comincia a sbagliare qualcosa in più: si va sul punto a punto, ma è sempre il Cus a rimanere avanti e, con Allesch, arriva la realizzazione decisiva che dà il set al team universitario. 

La squadra di Cuturic cerca di stringere i denti anche nel terzo set, ma Monselice ha grande qualità e punta apertamente su giocatori come Vianello, Drago e De Santi, oltre a De Grandis: il collettivo di Cicorella allunga sul 7 – 12 e, nonostante il time out di Cuturic, continua a rimanere saldamente al comando. Il coach sloveno ruota la rosa e dà spazio anche a BertiGambardellaGnani, che rispondono presenti alla chiamata: Improta prova a dare energia all’attacco del Cus, ma alla fine è nuovamente Drago a schiacciare il 20 – 25. 


I padroni di casa ci mettono energia e voglia, ma la lucidità viene meno e nel quarto set Monselice ne approfitta: dopo il 2 – 0 Cus, è la squadra ospite a condurre nuovamente nel punteggio. Cuturic prova ad inserire Princi ed il palleggiatore dà un pò di qualità ulteriore alla manovra dell’MV Group, ma la voglia e la determinazione di Monselice alla fine hanno la meglio. I veneti allungano sul 6 – 11 e, da quel momento in poi, mantengono un vantaggio decisivo fino alla vittoria del set e della partita, sul 15 – 25. 

CUS TRIESTE – MONSELICE VOLLEY   1 – 3

(17-25; 25-22; 20-25; 15-25)

MV Group Cus Trieste: Vattovaz 5, Improta 16, Blasi 2, D’Orlando 8, Sartori, Allesch 10, Michelon 1, Princi, Berti, Gerdol, Dose, Vecellio, Gnani 1, Gambardella 1. All. Cuturic 

TMB Monselice Volley 86: Drago 27, Perciante 1, Trentin 1, Vianello 16, De Grandis 9, De Santi 5, Borgato 12, Lelli (L1), Bacchin, Beccaro, Dainese, Rizzato, Semeraro, Bottaro. All. Cicorella. 

Arbitri: Fabiani e Renzulli