Volley – Cus Trieste, parla Piero Allesch: “Dare il 110%, sempre”

Piero Allesch (foto Cus Trieste)

In casa MV Group Cus Trieste la settimana è ripresa con le sedute di allenamento, per preparare il prossimo impegno del campionato di Serie B. La sconfitta sul campo del Valsugana Volley è stata metabolizzata, ma è giusto fare un punto della situazione, come spiega anche Piero Allesch. La banda classe ’95, autore di 11 punti nell’ultima esibizione del suo Cus Trieste, analizza la partita e la prestazione sua e dei compagni di squadra contro il Valsugana. 

“Nella partita di sabato, sotto certi aspetti, abbiamo fatto un passo indietro rispetto alla prima esibizione casalinga. Siamo partiti bene, ma loro si sono adattati e noi non siamo stati capaci di rispondere: brucia, perchè siamo andati lì convinti di fare punti dato che l’impegno era alla nostra portata. Questo ci deve insegnare che dobbiamo giocare al 110% in ogni caso, visto che il campionato è molto equilibrato e si rischia di perdere contro qualsiasi formazione”. 

Sabato 30, alle ore 17.00 al PalaCus di Via Monte Cengio (arbitri dell’incontro i signori Scapinello e De Nard), l’MV Group si troverà di fronte la SilVolley Trebaseleghe, formazione che già l’anno scorso il team triestino aveva affrontato e che è reduce da una vittoria 3-2 con la neopromossa Il Pozzo Pradamano. 

“Sabato incontriamo Trebaseleghe: li conosciamo bene, abbiamo voglia di riscattarci dalla prestazione precedente e il fattore campo sarà un’ulteriore leva per noi. Mi auguro di avere il PalaCus pieno come nella gara d’esordio, è proprio bello giocare in un contesto come questo: dal canto nostro, ce la metteremo tutto per regalare a noi ed ai tifosi una vittoria. Forza Cus!”