Volley – Cus Trieste riparte dalla Coppa Italia di Serie D femminile

Anche la pallavolo femminile del Cus Trieste è pronta per ripartire: su decisione della Federvolley, infatti, è stata organizzata la Coppa Italia di Serie D. Una manifestazione che coinvolgerà tutte le regioni d’Italia e che vedrà la partecipazione di tutte le squadre di Serie D già iscritte ai campionati regionali nei rispettivi Comitati Regionali. 

La fase finale, delineata dal 26 al 28 luglio 2021, sarà preceduta appunto da una fase regionale nella quale non sono previste retrocessioni. 

Il Cus Trieste, che in quest’ultimo periodo ha proseguito con il lavoro individuale ed atletico delle giocatrici a disposizione, presenterà un team completo che sarà guidato dal tecnico Federico Vivona: “C’è tanto entusiasmo per questa ripartenza – così il coach della formazione femminile di pallavolo – Sarà anomalo giocare tutto maggio e giugno, però sarà bello recuperare il tempo perso e ripartire, sostanzialmente, dopo più di un anno. Per come è strutturato il tutto, sarebbe davvero eccitante poter giocarsi una finale nazionale nel concentramento di 3 giorni a fine luglio. Consci del fatto che sarà dura, ma può essere un ottimo stimolo per fare partire la stagione“.

Sulle potenziali avversarie da temere, coach Vivona è piuttosto chiaro: “Gli avversari più pericolosi saranno sicuramente le squadre giovanili che, a dispetto nostro, non hanno mai smesso di allenarsi. Partono con 7 mesi di lavoro di vantaggio. Ma tant’é. È l’anno più bizzarro e assurdo di sempre sportivamente parlando”.