Volley – Gogna: “Trento squadra solida e fisica. Sarà dura”

La GTN Volleybas Udine comincia il girone di ritorno del campionato di B1 femminile con un match difficilissimo: in Friuli arriveranno infatti sabato 8 febbraio, alle 18.30, le atlete del Cercasì Volano Trento, che condividono con Pozzoni e compagne la seconda posizione in classifica, con appena due set di differenza.

Entrambi i sestetti stanno attraversando un momento difficile: le padrone di casa hanno chiuso l’andata incappando nella prima sconfitta interna per mano del Volta Mantovana e hanno perso per infortunio la capitana Gilda Lombardo, operata al menisco lunedì; le trentine arrivano da una sconfitta netta in casa dell’Anthea Vicenza e anch’esse hanno dovuto rinunciare, sempre per infortunio, ad alcune pendine importanti. All’andata, nel match d’esordio, si impose il Volano per tre a uno.

“Quello di sabato sarà sicuramente un match difficile e impegnativo – spiega la centrale della GTN Giulia Gognavisto che giocheremo contro una squadra solida e fisica come Volano, che non ci regalerà nulla e che al momento è a pari punti con noi in classifica. Dovremo essere pronte a lottare su ogni pallone e ciascuna di noi dovrà dare il massimo per portare a casa il risultato. Durante queste due settimane ci siamo allenate bene con grande determinazione e voglia di continuare in modo positivo il campionato”.

Il mercato di gennaio ha portato a Trento la centrale Tatjana Fucka, figlia del noto cestista e arrivata dal Sassuolo in A2, la schiacciatrice Djanet Fogagnolo e la palleggiatrice Alice Pezzotti.