Volley – Il Cus Trieste femminile battuto dalla Sangiorgina

Il DoveVivo Cus Trieste deve cedere in quel di San Giorgio di Nogaro di fronte alla Pallavolo Sangiorgina: una sconfitta 3-0 che però ha messo di fronte le ragazze di coach Vivona alla formazione probabilmente più attrezzata del campionato. 

Senza capitan Ripepi, le cussine hanno un’arma importante in meno e fin da subito la battuta insidiosa della Sangiorgina mette a dura prova la ricezione del Cus: partita che sfila via con rapidità, perchè le locali sono brave a prendersi dei margini importanti fin da subito e poi a gestirli per fare propri i tre set di gioco. 

Coach Vivona, dal canto suo, vede le sue ragazze toccare poco il pallone a muro e accusare la rapidità e la precisione offensiva della Sangiorgina: il 3-0 è logica conseguenza della prestazione notevole delle friulane, mentre in casa Cus la nota positiva è il buon esordio di Giulia Neppi. 

Coach Vivona a fine partita: “Non possiamo essere troppo dispiaciuti perchè, quando il gap è così ampio, è davvero difficile fare qualcosa. Piuttosto, ora è necessario pensare alle partite gettate al vento contro formazioni più alla nostra portata: da gennaio, dovremo mettere il turbo”. 

PALLAVOLO SANGIORGINA – CUS TRIESTE   3 – 0 (25-15; 25-17; 25-14)