Volley – In oltre 400 all’evento Join in Volleybas

Oltre 400 partecipanti e 50 squadre provenienti da Italia, Slovenia, Carinzia e Croazia. Sono questi alcuni dei numeri più importanti di Join In 2019, l’evento clou della Volleybas, che ha organizzato al Malignani di Udine tornei internazionali seniores e giovanili ma anche greenbeach, competizione 2 contro 2 sull’erba dedicata ai più giovani.

Volti noti dello sport hanno partecipato alle premiazioni: i presenti hanno infatti potuto ascoltare atleti che hanno vestito la maglia azzurra oltre che la quattro volte campionessa mondiale di pattinaggio a rotelle Silvia Stibilj, che ha ripercorso la propria carriera e ha invitato tutti a continuare a inseguire i propri sogni. A precedere l’intervento della campionessa triestina sono stati Enzo Del Forno, azzurro del salto in alto e presidente dell’Associazione Atleti Azzurri d’Italia e Alessandro Talotti, delegato provinciale del Coni e olimpionico, sempre nel salto in alto, ad Atene 2004 e Pechino 2008.

Realizzata con il sostegno della Regione Fvg e della Banca di Udine, la manifestazione ha visto la vittoria, nel seniores, della Volleybas mentre, fra le under 16 femminili, ha primeggiato l’Ok Luka Koper, seguito da Volleybas e Rojalkennedy. Fra i pari età maschi ha vinto il Muzzana, secondo posto per la Volleybas e terzo per Il Pozzo Pradamano. Sul fronte under 14 femminile ha trionfato il Rovigno seguito dalla Volleybas e dalle carinziane del St. Veit.

Per la Regione Fvg è intervento il consigliere Mauro Di Bert, mentre il Comune di Udine è stato rappresentato dall’assessore allo sport Paolo Pizzocaro. Nell’occasione sono stati consegnati a Nupa-Noi Uniti per l’Autismo Udine, i fondi raccolti all’interno del clan Volleybas e che serviranno all’acquisto di materiali per le attività dell’associazione.

“Il messaggio della Volleybas per Join In 2019 – ha detto la presidente Donatella Savonitto – è “pratichiamo la gratutidine”, un sentimento forte di riconoscenza verso le persone da cui riceviamo del bene, anche quando pratichiamo la pallavolo. La gratitudine apre a nuovi orizzonti, fa gioire per le piccole cose, allontana la negatività, mette in circolo energia e benessere”.