Volley – La Tinet attende la prima di campionato con Macerata

Si ritorna finalmente a popolare il PalaPrata che può tornare ad accogliere i propri tifosi per questa ouverture di Serie A3 Credem Banca. A mettere alla prova la rinnovata Tinet una delle squadre che si presenta ai nastri di partenza con grandissimi ambizioni. E non potrebbe essere altrimenti visto che gli uomini di Di Pinto nella scorsa stagione hanno interrotto la loro scalata alla Serie A2 solo all’ultimo atto nella sfida decisiva contro Motta. A guidare un gruppo collaudato in campo c’è l’immarcescibile opposto di origine cubana Angel Dennis. Ad aumentare la potenza di fuoco degli ospiti anche Enrico Lazzaretto che lo scorso anno ha vinto il campionato con Porto Viro. Il tutto guidato da un palleggiatore giovane ma di talento come Longo, lo scorso anno al Libellula Lecce. 

Da parte gialloblù nessun timore reverenziale e anzi una spinta motivazionale ancora maggiore per affrontare un avversario forte e dal grande fascino: “Abbiamo tanti esordienti – filosofeggia Coach Boninfante – ma io sono contento di iniziare con qualche sfida più ostica per far capire ai ragazzi il livello della categoria e cosa è necessario fare per competere in questo campionato. Di sicuro so una cosa: voglio una squadra che lotta e che faccia innamorare Prata e i suoi tifosi”.  Il coach gialloblù afferma di aver già le idee chiare sul sestetto da schierare in partenza, ma ovviamente bisognerà valutare le performance delle ultime sedute di allenamento. Partita speciale anche per Manuel Bruno che la affronta da ex di giornata.

I precedenti sono in perfetto equilibrio con una vittoria per parte nella scorsa stagione.  L’appuntamento è fissato per domani sabato 9 ottobre alle ore 20.30 al PalaPrata che riapre finalmente al pubblico. Tra abbonamenti e biglietti acquistati c’è quasi il tutto esaurito con ancora solo una quarantina di biglietti a disposizione e acquistabili sul circuito LiveTicket. Arbitreranno Sergio Jacobacci da Venezia, una garanzia considerato che è stato premiato come miglior arbitro di A2/A3 nella scorsa stagione e Luca Cecconato da Treviso.