Volley – La Tinet Prata pronta alla sfida contro Fano

Foto Moret

C’è attesa per la gara della Tinet Prata contro la Vigilar Fano. La speranza per tutti è che l’aria buona del PalaPrata porti i Passerotti nella loro versione migliore, quella casalinga. Ovvero quella in grado di condizionare con una battuta efficace il gioco avversario. Una squadra che non molla mai e lotta su ogni pallone senza demordere. Ospite di turno la Vigilar Fano che, nonostante sia al momento la Cenerentola del raggruppamento, ha ottime individualità e negli scontri diretti delle scorse stagioni ha sempre dato filo da torcere ai gialloblù. Scontri diretti che sono in perfetta parità sul 2-2

Per i marchigiani c’è un friulano in regia, Nicola Zonta che nasce nel florido vivaio di Gemona prima di trasferirsi in quel di Segrate. L’opposto è il polacco di 203 cm Stabrawa, mentre la coppia di schiacciatori ricevitori è composta da due vecchie conoscenze: Gozzo, che lo scorso anno militava a Brugherio e Nasari, incontrato in quel di Portomaggiore. Al centro l’esperienza di Ferraro alternata alla freschezza di Bartolucci. A comandare le operazioni un libero di grande affidabilità come Cesarini. Una squadra da non sottovalutare, ma il fortino PalaPrata vuole fortemente fare la differenza.

Nel campo gialloblù ancora out Gambella per un risentimento addominale, sono in decisa ripresa Yordanov e Novello e questo permette oltre che di aumentare le frecce all’arco di Coach Boninfante, anche di poter spingere adeguatamente nelle sessioni di allenamento.

Il fischio d’inizio ad opera di Maurina Sessolo di Treviso, coadiuvata da Antonio Licchelli di Lecce è previsto per le 20.30. I biglietti oltre che online potranno essere acquistati anche alla biglietteria del PalaPrata a partire dalle ore 18.30. Chi non potesse venire al palazzetto potrà seguire la gara in streaming sul canale Legavolley.tv