Volley – Le ragazze del Cus Trieste scalpitano per la Serie D

Anche la pallavolo femminile, in casa Cus Trieste, è pronta per partire: nonostante le difficoltà dovute ai rallentamenti “da Covid19”, la sezione in rosa del volley si è messa in moto per affrontare la stagione 2020/2021 di Serie D, che inizierà da novembre. 

Due gironi da otto squadre ciascuno, con il Cus Trieste che già l’anno scorso aveva ben figurato, fino all’interruzione della stagione regolare: un sesto posto con un bilancio di 30 punti (10 vittorie – 6 sconfitte), con un rendimento che certamente ha soddisfatto il tecnico Federico Vivona. 

Capitan Ripepi e compagne hanno iniziato la preparazione dal 14 settembre, ma solamente dal 1 di ottobre si sono confrontate con il lavoro in palestra: un disagio non da poco, considerando peraltro che il PalaCus di Via Monte Cengio sarà disponibile solo dalla fine di ottobre. Il lavoro, comunque, continua imperterrito, come conferma anche coach Vivona: “Abbiamo ripreso ad allenarci nella maniera giusta; le ragazze sono molto disponibili, anche alla luce delle difficoltà logistiche. E’ un gruppo solido, che riparte dallo zoccolo duro dell’anno passato con quattro innesti che potranno darci qualcosa in più nelle rotazioni. Certamente sarà più difficile dell’anno scorso, in quanto solo le prime due squadre accederanno ai playoff. Sarà importante, quindi, partire forte fin da subito e tenere il ritmo alto: noi cercheremo di fare del nostro meglio.”