Volley – Maniago Pordenone pronto alla sfida contro l’Argentario

Sta diventando una piacevole consuetudine. Anche lo scorso anno le gialloverdi avevano inaugurato il campionato di B1 e la loro casa (quella volta il PalaGallini di Pordenone) ospitando l’Argentario Trento nel primo incontro casalingo.

Domenica ci sarà il remake e si toglieranno i veli sul nuovo campo di gioco ovvero il Palasport di Via Marco Polo a Maniago. Grandi manovre in campo e fuori per iniziare col piede giusto questa nuova avventura. Coach Pasqualino Leone può contare sull’intera rosa anche se la lungodegente Federica Gatta, reduce da un brutto infortunio al ginocchio, avrà ancora bisogno di qualche settimana di lavoro per essere al top e poter dare il suo fattivo contributo in campo. Per il resto tutto il roster è a disposizione e sta facendo di tutto per mettere in (piacevole) difficoltà il tecnico frusinate nella scelta dello starting six

Dall’altro lato del parquet invece la formazione trentina guidata da un coach esperto come Maurizio Moretti, presenta una formazione giovane che comunque può contare su elementi esperti di categoria come la schiacciatrice triestina Katerina Pucnik, la palleggiatrice Aurora Bonafini, l’opposta Nicole Tellaroli. Una “vecchia” conoscenza del panorama pallavolistico pordenonese è la banda Anna Venturini, classe ’98 che dopo aver iniziato a giocare a Mirano ha affrontato per due anni la B2 a Chions (in squadra con Giulia Mignano) per poi trasferirsi alla Foppapedretti Bergamo (B1 e A1) e infine ad Orvieto (A2).

Un ostacolo da non sottovalutare, ma le gialloverdi sono cariche e puntano ad un buon esordio. A rendere ancora più caloroso il debutto ci saranno i bimbi e le bimbe del settore giovanile che prima della partita della prima squadra si “sfideranno” in un torneo di S3 e U12.