Volley – Prestazione maiuscola del Rizzi contro Bassano

Prestazione maiuscola della IopGroup che vendica la sconfitta dell’andata e batte il forte Bassano Volley con un rotondo 3-0.

Pignattone si affida a Franzolini in regia opposta a De Kunovich. In banda Fabris e Snidero, al centro Tonizzo e Degano con Tamborrino libero.

Partenza razzo dei Rizzi che si fanno sentire a muro con Snidero e Tonizzo: 8-3. Le bianconere veleggiano sicure e dominano il set 19-8. Snidero si carica sulle spalle le compagne in attacco. E proprio da una sua piazzata che la difesa ospite spara malamente sul soffitto nasce il punto che chiude il set sul 25-13.

Il secondo set è decisamente più equilibrato. Primo scatto della IopGroup sull’ 8-4. Consueto doppio cambio per Pignattone che inserisce Moretti in regia e Manias ad attaccare da posto 2. Udinesi in controllo sul 17-12. Attimo di blackout per le rizzine che in un amen si ritrovano sotto 22-20. La partita diventa tesa ed ogni palla diventa pesante, quasi medicinale. Sintomatico della tensione che si respira in campo è il punto che chiude il set. Il signor Fascina interrompe l’azione per sanzionare con un cartellino rosso una giocatrice di Bassano che si era lasciata sfuggire qualche parola inelegante. La Iopgroup conquista così il 25-23 e il 2-0.

La sconfitta sul filo di lana frustra le speranze delle ospiti e galvanizza le udinesi che alzano una muraglia con De Kunovich e Degano. Fabris tira una bella diagonale stretta e si arriva sull’11-5. Bassano scompare dal campo e le bianconere volano sul 21-10. La chiude Fabris con un pallonetto in mezzo al campo da posto 4. 25-14, 3 punti ed un’iniezione di fiducia per affrontare al meglio l’impegnativo girone di ritorno

IOPGROUP RIZZI VOLLEY – BASSANO VOLLEY 3-0

Parziali: 25-13 / 25-23 / 25-14