Volley – Prova del nove per la Gtn Volleybas contro San Donà

Prova del nove per la Gtn Volleybas che sabato 22 febbraio, alle 18.30, al PalaBellavitis di Udine, riceverà la giovane e ambiziosa Imoco Volley San Donà nella terza giornata di ritorno del campionato di B1 femminile. Un campionato estremamente aperto, soprattutto nelle primissime posizioni.

Le friulane guidate da Alessandro Fumagalli e Maria Savonitto, infatti, si trovano ancora al secondo posto in solitaria con 34 punti, uno solo in meno rispetto alla capolista Offanengo Cremona e uno in più sulle due terze Giorgione Castelfranco Veneto e Volano Trento. In vista della volata finale che deciderà il primo posto che vale la promozione diretta in A2 e secondo e terzo, che concedono i pass per i play-off, ogni gara diventa importantissima.

Nonostante sia una formazione molto giovane, con tutte atlete under 18, l’Imoco occupa al momento il quinto posto in classifica e, due settimane fa, è stata capace di portare al quinto set la prima della classe. All’andata a vincere, in trasferta, fu la GTN con un tre a zero piuttosto rotondo; per imporsi Gogna e compagne dovranno riuscire ad esprimersi su alti livelli. “Per arginare il loro gioco veloce – spiega la direttrice tecnica della Volleybas Maria Savonittodovrà funzionare bene il sistema battuta-muro-difesa, un aspetto che abbiamo curato particolarmente nel lavoro tecnico-tattico di questo periodo”.

È consapevole dell’importanza della posta in palio la giovane schiacciatrice toscana Emma Mandò, classe 2001, che ha disputato da titolare le ultime gare: “Ci aspetta una partita importante e difficile – dice – che abbiamo cercato di preparare al meglio. Sono molto contenta di essere stata inserita nel sestetto titolare nelle ultime gare, ce la metterò tutta per dare il mio contributo e aiutare la squadra”.