Volley – Successo al tie break in rimonta per il Rizzi

Le ragazze di Pignattone partono al rallentatore, ma poi rimontano facendo palpitare i propri tifosi. La vittoria issa la Iopgroup in una sorprendente prima posizione assieme ad Altivole e Virtus Trieste. Domenica dedicata al tifo per Chions e S. Giovanni che possono fermare la corsa di Bassano e Legnaro

La Iopgroup sbuffa e arranca per due set contro il Vispa Saonara, ma poi reagisce e riesce a portare a casa il tie break e i conseguenti due punti che permettono alle ragazze di Pignattone e Bastiani di issarsi momentaneamente in testa alla classifica, in coabitazione con Altivole e Virtus Trieste e in attesa degli incontri domenicali di Bassano (contro Chions) e Legnaro (a S. Giovanni al Natisone). Una domenica, dunque, seduti sul divano a fare il tifo per le corregionali, in attesa di un aiuto che permetta alle Rizzine di continuare a sognare, nonostante si sia perfettamente consapevoli che l’obiettivo stagionale rimane una tranquilla salvezza e quello che viene in più è prezioso e guadagnato. Tornando alla partita in terra patavina, lo staff Iopgroup si affida al sestetto più utilizzato in questo primo scorcio di campionato con Franzolini in regia, De Kunovich opposto, Fabris e Tesan in posto 4, Tonizzo e Degano al centro con Tamborrino affidabile libero.

La Iopgroup non riesce a giocare con la fluidità messa in campo negli ultimi match e Pignattone attinge a piene mani dalla panchina: dentro Snidero per Tesan e doppio cambio con Moretti e Manias pronte a rilevare Franzolini e De Kunovich. Ma la situazione non è delle migliori e infatti le padrone di casa si impongono con due 25-19 e 25-20 abbastanza netti. Pignattone prova a cambiare le carte in tavola e inserisce stabilmente Moretti in regia e Snidero in posto 4 per Tesan. Le trascinatrici per la riscossa udinese sono Tonizzo e Fabris. La Iopgroup riprende fiducia e vigore e porta a casa terzo e quarto set: 21-25 e 16-25. Pignattone, più fortunato di Valcareggi con Rivera e Mazzola, opta per una staffetta Snidero-Tesan ed entrambe danno il loro contributo. Il quinto set vede la Iopgroup sempre avanti. Cambio campo sull’ 8-5. Le udinesi riescono a mantenere il gruzzoletto fino alla fine. L’ultimo scambio è collaudato dai tempi dell’ U14 di Chions: Moretti gioca in apertura in posto due per Fabris che piazza un astuto pallonetto che sorprende la difesa ospite e mette fine alla contesa.

VISPA SAONARA PD – IOPGROUP RIZZI VOLLEY 2-3

Vispa: Pastore, Deanesi, De Fonzo, Zaramella, Torresi, Rampazzo, Matterazzo, De Marchi, Zanatta, Gallo (L). All: Nicoli

Rizzi: Toffoli, Tesan, Franzolini, Fabris, Manias, Moretti, De Kunovich, Snidero, Degano, Tonizzo, Tamborrino (L), Borsi (L). All: Pignattone

Arbitri: Barabani di Ferrara e Solimeno di Padova

Parziali: 25-19 / 25-20 / 21-25 / 16-25 / 11-15